Il 9 settembre del 2013 il Consiglio dei Ministri ha abrogato la norma che prevedeva il passaggio obbligatorio dei cosiddetti “docenti inidonei” nei ruoli amministrativi della scuola. Stiamo parlando di quei docenti che, per gravi motivi di salute, non essendo più in grado di insegnare sono utilizzati in compiti di supporto allo sviluppo dell’attività didattica […]

Continua a leggere... Docenti ‘inidonei’, abrogata la norma della vergogna

del 25 settembre 2012 (di )

Dopo i disastri della Gelmini, sarebbe stato lecito aspettarsi da un governo di tecnici-professori una rinnovata attenzione nei confronti della scuola e della ricerca. Sia dal punto di vista degli investimenti, ma anche, e forse soprattutto, rispetto alla qualità delle proposte educative. Purtroppo, quando si è passati dalle dichiarazioni di intenti (decisamente generiche) alle decisioni […]

Continua a leggere... Ancora in difesa della scuola pubblica

del 1 settembre 2012 (di )

Ci aveva già pensato l’ultimo governo Berlusconi, con il Decreto Sviluppo, a limitare per tre anni le assunzioni nella scuola alla sola copertura dei posti di chi è andato in pensione. Il Decreto di autorizzazione delle assunzioni in ruolo per l’a.s. ‘12-’13, firmato il 28 agosto dal governo Monti, continuando su questa strada, prevede l’assunzione […]

Continua a leggere... Scuola, per i Cobas Profumo di inganno

COMUNICATO STAMPA Il ministro Profumo non vara il decreto attuativo Ha ottenuto una prima vittoria la mobilitazione dei docenti inidonei che sono rimasti in presidio per ben 12 giorni dalle 10 di mattina alle 19 di sera, presidio durante il quale la maestra Titti si è sottoposta ad un digiuno da cui è dovuta rientrare […]

Continua a leggere... (Cobas) Profumo non vara decreto attuattivo, prima vittoria dei docenti inidonei

del 10 agosto 2012 (di )

Gli inidonei sono quei docenti della scuola statale che, per gravi motivi di salute, così come previsto dalle norme vigenti, hanno dovuto abbandonare le proprie classi per occuparsi di attività connesse con la didattica. Ce ne sono alcuni anche a Catania, attualmente impegnati in biblioteche scolastiche, laboratori didattici, ecc.. Con la ben nota, per molti […]

Continua a leggere... Docenti inidonei, non inutili