Non l’ennesima petizione per riportare un problema all’attenzione generale ma due richieste precise per chiedere al governo di rimediare alle storture della 107 (Buona Scuola). La petizione di cui parliamo oggi riguarda la stragrande maggioranza dei circa 65.000 docenti assunti con il piano “straordinario” del 2015, ma dovrebbe – a nostro parere – essere firmata […]

Continua a leggere... Buona scuola e insegnanti esiliati, una storia esemplare

Neanche il tempo di votare, il 17 aprile saremo chiamati a pronunciarci sul tema delle “trivelle”, che già altri appuntamenti referendari si profilano all’orizzonte. Fra questi ultimi i cosiddetti “referendum sociali” su scuola, rifiuti e, nuovamente – con un altro tipo di quesito –  trivelle. A quasi un anno di distanza infatti, alcuni sindacati provano  […]

Continua a leggere... Scuola e ambiente, parte la raccolta firme per 6 nuovi referendum

del 14 agosto 2015

14 agosto, ultima data per inviare la domanda per le fasi B e C del piano straordinario di assunzioni nella scuola. Dovevano essere (vedi Buona scuola) 150.000 nuovi posti di lavoro, saranno circa 55.000. Non viene eliminato il precariato, comunque è parzialmente ridotto. Oltre ai vincitori del concorso, ci si riferisce solo a

Continua a leggere... Scuola, i docenti con la valigia

Oggi, tempestivamente, nel giorno in cui la scuola italiana protesta contro il disegno del governo Renzi , una docente che insegna in un paesino della nostra isola, ci ha inviato una sua puntuale riflessione. Eccola. Questa riforma della scuola viene presentata e discussa come se riguardasse semplicemente i docenti, spesso

Continua a leggere... Nuova scuola pubblica, privata ma pagata da noi.

Alla vigilia della mobilitazione del 5 maggio, che coinvolgerà il mondo della scuola contro la cosiddetta ‘Buona Scuola’ di Renzi, un insegnante -precario da 25 anni- si confessa scegliendo di firmarsi con le sole iniziali, F.B. Piuttosto che sottolineare i propri disagi, rivendica di

Continua a leggere... Scuola, un precario storico racconta…

Vedere il 17 luglio, in piene vacanze scolastiche, a Catania, decine e decine di docenti e ATA (Ausiliari tecnici amministrativi) discutere sul loro futuro e su quello dall’istruzione pubblica, prova quanto malcontento e quanta preoccupazione sia presente oggi nel mondo della scuola. Non stupisce, però, il fatto che

Continua a leggere... Docenti e Ata per una funzione sociale della scuola

del 21 dicembre 2012

“In una rete di computer, è possibile cancellare dei file situati sull’Hard Disk di un’altro computer?” (MIUR, Modulo selezionato: n° 65). Magari, al MIUR e dintorni, sono un po’ sfortunati, ma com’è possibile che ogni volta che viene fatta una preselezione attraverso test (concorso per dirigenti scolastici, per personale docente all’estero, per l’accesso al

Continua a leggere... Un’altro (sic!), il MIUR ci ricade

del 1 settembre 2012

Ci aveva già pensato l’ultimo governo Berlusconi, con il Decreto Sviluppo, a limitare per tre anni le assunzioni nella scuola alla sola copertura dei posti di chi è andato in pensione. Il Decreto di autorizzazione delle assunzioni in ruolo per l’a.s. ‘12-’13, firmato il 28 agosto dal governo Monti, continuando su questa strada, prevede l’assunzione […]

Continua a leggere... Scuola, per i Cobas Profumo di inganno

Un milione di posti di lavoro, niente tasse. Nel mondo della scuola, grazie alle politiche Monti-Profumo, sembra essere tornati indietro nel tempo. all’inizio dell’era Berlusconi. Nell’anno scolastico che sta per iniziare sono, infatti, previste oltre 21.000 nuove assunzioni, mentre è stato preannunciato il bando di un nuovo concorso per

Continua a leggere... Concorsi e assunzioni nella scuola, il bluff di Profumo

COMUNICATO STAMPA   Abbiamo più volte denunciato, in questi mesi come inaccettabile la proposta del concorso a cattedra, agitata dal ministro Profumo, senza sciogliere la vera questione della scuola italiana, cioè il risarcimento dei brutali tagli operati dalla Gelmini e confermati dal governo tecnico. Confermiamo la nostra opinione di fronte alla proposta del Consiglio dei […]

Continua a leggere... Cangemi (FdS), I concorsi per gli insegnanti sono un inganno