Perchè uno studente liceale dovrebbe oggi partecipare al premio istituito per ricordare Carmelo Salanitro? Perchè dovrebbe interessarsi alla figura di questo docente morto in una camera a gas del campo di concentramento di Mauthausen per essersi opposto a quel regime fascista che sembra ormai solo una sbiadita pagina di storia passata? Risponde a questa domanda […]

Continua a leggere... Carmelo Salanitro, qualcosa di più di un nome su una targa

Si celebra oggi la giornata della Memoria, istituita nel 2000 in ricordo della Shoah (annientamento, sterminio) e di tutte le vittime del nazismo. Anche a Catania ci fu chi pagò il suo antifascismo con la vita. Fu il professore Carmelo Salanitro che osò diffondere le sue idee contro il regime all’interno dell’allora fascistissimo liceo Cutelli. […]

Continua a leggere... Carmelo Salanitro, dal liceo Cutelli a Mauthausen

del 19 February 2011 (di )

“Ai tempi del fascismo, in Sicilia si dormiva con le porte aperte”, una ‘verità’ che oggi viene rimessa in discussione. Meridiana (rivista di storia e scienze sociali) ha, infatti, dedicato un intero fascicolo ai rapporti tra mafia e fascismo dal quale emerge un quadro decisamente diverso rispetto ai luoghi comuni tradizionali. Essendo ormai consultabile un’enorme […]

Continua a leggere... Non si dormiva con le porte aperte

del 25 April 2010 (di )

Aumentano gli iscritti all’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), soprattutto giovani che sentono attuali e propri gli ideali e le motivazioni dei partigiani. Un segnale concreto per ribadire che la liberazione del nostro paese dal nazifascismo non è un evento da celebrare e/o imbalsamare. Soprattutto oggi quando governano forze che nel loro recente passato hanno rivendicato […]

Continua a leggere... La Resistenza e i diritti universali