COMUNICATO STAMPA     La risposta (negativa) delle autorità militari di fronte alla richiesta di un utilizzo temporaneo di Sigonella, in considerazione dei lavori all’aeroporto di Fontanarossa, fa emergere clamorosamente quanto denunciamo da anni: il ruolo devastante della concentrazione militare di Sigonella. L’arrivo dei droni, gli aerei senza pilota, di cui Sigonella si appresta a […]

Continua a leggere... Luca Cangemi (FdS), il cielo della Sicilia venduto agli aerei militari.

del 18 luglio 2012 (di )

Si aspettava da un giorno all’altro, e ieri è avvenuto. Ci riferiamo allo sgombero di Palazzo Bernini, dal quale sono state buttate fuori circa 150 persone, rom, rumeni, bulgari, qualche ragazzo africano e, anche, una coppia di italiani, che lo occupavano da un paio di mesi. Le loro masserizie sono state ammucchiate  sotto i

Continua a leggere... 150 persone dal Bernini alla strada

Si taglia il personale, si vendono alcune caserme, si stabilisce che vengano pagati i soccorsi dell’esercito per le calamità naturali e si possano vendere le armi italiane nel mondo. Tutto questo per ridurre le spese del Ministero della Difesa? Niente affatto, perchè in questo settore si prevede un aumento della spesa pubblica. Saranno infatti comprati […]

Continua a leggere... Un appello e un’assemblea per dire NO alla guerra

S.O.S. per Niscemi, pericolo MUOS. Il nuovo sistema di comunicazioni satellitari dei militari usa, può fare ammalare, può causare interferenze nella strumentazione aerea e può, persino, fare scoppiare, se poco distanti, bombe e ordigni bellici. Un grido d’allarme che lanciano in tanti ormai. L’ultima denuncia, particolarmente circostanziata, viene dal Politecnico di Torino ed è stata

Continua a leggere... Il Politecnico condanna il Muos, danni alla salute e al traffico aereo

del 30 settembre 2010 (di )

Quaranta metri di apertura alare (quasi come quella di un 737), oltre 14 tonnellate di peso, in grado di volare, a 600 chilometri orari, fino a 36 ore consecutive, per un raggio di 25.928 km. Dati poco significativi se non parlassimo di un aereo senza pilota, atterrato nella notte del 16 settembre a Sigonella. E’ […]

Continua a leggere... Guerre stellari a Sigonella

del 28 gennaio 2009 (di )

Nel giorno in cui Obama annuncia il cambiamento negli USA, il ministro della Difesa italiano si gloria di aver trasformato Sigonella nella sede degli aerei spia senza pilota, frutto del programma di Bush di guerra al terrorismo arabo e di accerchiamento della Russia. Un programma che Germania e Spagna hanno già declinato. Ed i piccoli […]

Continua a leggere... Sigonella, il Grande Fratello

del 25 gennaio 2009 (di )

Tratto da: Girodivite, 22/12/2008, Antonio Mazzeo, Con Africom, giungono in Sicilia gli aerei cisterna e da trasporto USA L’istituzione del nuovo comando militare USA per le operazioni nel continente africano, AFRICOM, comporta che una parte delle attività di direzione, controllo ed intervento vengano ospitate dalle maggiori installazioni che le forze armate statunitensi possiedono in Italia. […]

Continua a leggere... Veleni e collisioni nella nuova Sigonella