Vi ricordate le radio libere, le emittenti radiofoniche nate in Italia dopo la liberalizzazione dell’etere sancita dalla Corte Costituzionale  nel  1976? Le web radio sono ancor più libere: per loro basta solo un computer. La magia di internet ha dato, infatti, a

Continua a leggere... Le web radio catanesi trasmettono dalla piazza

del 21 maggio 2015 (di )

Da un lato c’è la crisi dell’editoria, dall’altro l’analfabetismo funzionale che dilaga. Da un lato il 37% degli italiani (valore in calo negli ultimi anni) legge un libro all’anno, dall’altro il 4% ne legge uno al mese. Quello dei libri è un universo più complesso di

Continua a leggere... MaceroNo, salviamo quei libri!

del 29 settembre 2014 (di )

Si scrive Arci, si legge Associazione Ricreativa Culturale Italiana. Sono tutti volontari coloro che danno vita ad una delle realtà associazionistiche più vivaci e attive in tutta Italia. Solo nel territorio di Catania sono presenti dodici Circoli tutti sotto la sigla Arci ma ognuno con un volto diverso perché diverse sono le realtà e i […]

Continua a leggere... InCircolo, i dodici volti dell’Arci Catania

Nuovo circo lo chiamano, perchè è un circo senza megastrutture, senza animali e senza sfruttamento. E’ fatto da piccoli gruppi di giovani che vogliono esprimere liberamente la propria creatività e che cercano di coinvolgere gli altri nella loro allegra espressione corporea, a cui si preparano però con costanti allenamenti. Ne abbiamo avuto un saggio, dal […]

Continua a leggere... Ursino Buskers, dalla strada una finestra sul mondo

Fiammelle nel buio di piazza Asmundo, a Catania, per illuminare la Notte dei Libri Viventi, una manifestazione voluta dall’Arci che ha trasformato le pagine di carta dei libri in voci, espressioni, note musicali, parole dette e cantate da uomini in carne, ossa, sangue, passioni e sentimenti. L’iniziativa, nata dall’idea di

Continua a leggere... Nella notte dei libri viventi le pagine diventano voci

del 1 luglio 2014 (di )

Mercati silenziosi, teatri popolati da erbacce, palazzi abitati solo dai fantasmi, strade vuote, industrie svuotate. Questi i soggetti della mostra fotografica “petri petri” allestita mercoledì scorso dall’associazione culturale Gammazita, divenuta circolo arci da un paio di mesi. Le foto esposte mostrano la faccia ignorata di Catania, alcuni dei tanti spazi abbandonati o in disuso che […]

Continua a leggere... PETRI PETRI, Catania abbandonata in mostra