Un giardino in quello che oggi è considerato ‘centro’ della città ma è stato periferia agricola fin quasi al boom edilizio degli anni sessanta. Lo testimonia ancora la presenza, in quest’area a nord ovest del Borgo, di villette e palazzine con

Continua a leggere... Un giardino per la città, nel segno di Titta Scidà e Pipo Fava

E’ stato “lu cuntu” delle donne di famiglia a permettere a Ersilia Mazzarino di ricostruire la storia travagliata di suo padre, Turiddu, partigiano catanese morto in circostanze misteriose quando lei aveva appena due anni. Da qui nasce il

Continua a leggere... Nel “cuntu” delle donne la storia di Turiddu, partigiano e padre padrone

In questo mese di gennaio Giambattista Scidà, già presidente del Tribunale per i minorenni di Catania, avrebbe compiuto 85 anni. Lo vogliamo ricordare pubblicando ampi stralci di una intervista esclusiva, rilasciata nel gennaio di 15 anni fa, per una ricerca del Censis su “Cultura dello sviluppo e cultura della legalità nel mezzogiorno”. Chi lo ha […]

Continua a leggere... Ricordando Scidà e gli uomini senza speranza

Nel nome o in ricordo di Giambattista Scidà. C’è un trait d’union che lega vari eventi di questi giorni a Catania: l’intitolazione o la memoria del rimpianto presidente del Tribunale per i minorenni di Catania. In questo spirito sono stati presentati i laboratori interdisciplinari universitari dedicati a Giambattista Scidà e organizzati attraverso una convenzione con […]

Continua a leggere... Nel nome e in ricordo di Giambattista Scidà

Integerrimo nell’analisi, severo nella ricerca della parola giusta e senza mai una di troppo, dotto e ricercato nello stile, “Eresie” è un piccolo libro che raccoglie gli articoli scritti per la rivista “Città d’utopia” da  Giambattista Scidà, già presidente del tribunale per i minorenni di Catania, libro pubblicato anche grazie al contributo di Libera. E’ libro […]

Continua a leggere... Le “Eresie” di Scidà in un piccolo libro

Non c’era Catania, nè quella degli umili che lui tanto amava. Né tantomeno quella dei potenti. E quest’ultima lui non l’avrebbe davvero voluta. Nell’anfiteatro della scuola media Cavour, a ricordare Giambattista Scidà, a due anni dalla scomparsa, si sono ritrovati solo alcuni dei tanti amici che lo hanno conosciuto e apprezzato. Un appuntamento nato quasi […]

Continua a leggere... Il nome di Scidà alla ‘sua’ associazione

del 19 novembre 2012

Domani, 20 novembre 2012, ad un anno dalla scomparsa di Titta Scidà, gli amici e quanti lo hanno conosciuto si sono dati appuntamento alle ore 18.00, presso la Scuola Media “Cavour” di Catania, in via Redentore. In una mail che è stata inoltrata si precisa che “Sarà un semplice ricordo della città e delle persone […]

Continua a leggere... Scidà, a un anno dalla scomparsa

Da un’indagine sull’intestazione fittizia di beni al sequestro preventivo, passando attraverso intercettazioni, dichiarazioni di nuovi pentiti con relativi riscontri. Sono alcune delle tappe delle iniziative intraprese dalla Procura di Catania contro il clan Ercolano-Santapaola, esposte ieri dal Procuratore Giovanni Salvi in conferenza stampa. E ancora, individuazione degli autori di omicidi irrisolti, scoperta di

Continua a leggere... Duro colpo ai clan ma il Tar annulla la nomina di Salvi

del 24 novembre 2011

Aveva dato ordini che non ci fossero necrologi e ricordi se non dopo la tumulazione del suo corpo. Ma nessuno ce l’ha fatta a non ricordare subito Giambattista Scidà, il magistrato, l’uomo, il combattente per cause giuste, colui che diede il via e sostenne fino alla fine la battaglia per Catania, dando vita, appunto, a […]

Continua a leggere... Ricordando Giambattista Scidà

Per tutti era ancora il Presidente, anche se ormai da anni era in pensione dai vertici del Tribunale per i minorenni. Ma non solo. Il suo nome era indissolubilmente legato al caso Catania, la denuncia, sempre aggiornata, degli scandali, del malgoverno, della malamministrazione in tutti i settori della vita catanese, imprenditoria, stampa, magistratura. Giambattista Scidà, […]

Continua a leggere... E’ morto Giambattista Scidà, denunciò il ‘Caso Catania’