del 21 luglio 2017

E’ possibile aggiungere qualcosa alla ricostruzione della vicenda Falcone? Sì, “anche per chi, come me, è cresciuto a pane e storie di magistrati e poliziotti uccisi dalla mafia”, come ha detto di sè Fabio Regolo, coordinatore di Area Democratica della Giustizia a Catania, nel presentare il

Continua a leggere... La solitudine di Giovanni Falcone

Un accerchiamento da più parti, interne ed esterne alla mafia, per isolare e mettere a tacere Giovanni Falcone e la sua ‘pericolosa’ strategia di contrasto al crimine organizzato. Lo descrive Giovanni Bianconi nel suo recente libro “L’assedio. Troppi nemici per Giovanni Falcone” (Einaudi). Ci invita a parlarne Area Democratica della Giustizia, alla vigilia del

Continua a leggere... L’assedio a Falcone e le sfide attuali nel contrasto alla mafia

Non solo mantenere vivo il ricordo ma agire, oggi. 25 anni dopo la strage di Capaci, le associazioni CittàInsieme e Nuova Acropoli organizzano, per domenica 21 maggio, una giornata di riqualificazione del parco urbano dedicato a Giovanni Falcone. La scelta del luogo non è casuale. Come ricordano le associazini nel loro Comunicato, il Parco Falcone […]

Continua a leggere... Capaci per cambiare, il ricordo si fa azione nel parco dedicato a Giovanni Falcone

Ripercorrere il cammino degli ‘eroi’ antimafia per conoscere le loro storie e capire le loro scelte. Lo hanno fatto gli alunni del biennio del Liceo Don Bosco di Catania, guidati dai loro insegnati, in vista della beatificazione di don Pino Puglisi, prevista per oggi. Ce la raccontano attraverso la penna del loro docente di lettere, […]

Continua a leggere... Da Cinisi a Palermo, sulle orme dei martiri antimafia

22 maggio 2013, la memoria ha la voce dei bambini. E dei loro strumenti. Sono i bambini dell’orchestra sinfonica e del coro infantile “Falcone e Borsellino” della fondazione “La città invisibile” che davanti al palazzo di giustizia di Palermo hanno eseguito il concerto di apertura nelle Notti della memoria, risparmiati

Continua a leggere... Anniversario Falcone, ricordare…con la voce dei bambini

Ieri, ventesimo anniversario della strage di via D’Amelio, Paolo Borsellino è stato ricordato, a Catania e in Sicilia, con vari eventi. Noi vogliamo rievocare alcuni aspetti della sua personalità che rischiano di essere dimenticati. Borsellino è divenuto oggetto di attenzione da parte dei

Continua a leggere... Ricordando Paolo Borsellino, il giudice, l’uomo

del 23 maggio 2012

Il 23 maggio del 1992 un attentato mafioso uccideva il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Per ricordare Falcone vi riproponiamo una sua intervista, rilasciata a Corrado Augias pochi mesi prima della morte.

Continua a leggere... 20 anni fa la strage di Capaci

del 17 maggio 2012

Eseguiranno, con i propri strumenti, i brani che hanno scelto per commemorare la morte del giudice Falcone, di sua moglie e della scorta. Sono gli alunni delle scuole ad indirizzo musicale Pestalozzi, Musco e Brancati di Librino, con la loro orchestra, e quelli della scuola Rimini di Acitrezza. Saranno i protagonisti della celebrazione che avrà […]

Continua a leggere... Alunni e reclusi per ricordare Capaci

  Catania, Procura distrettuale della Repubblica COMUNICATO STAMPA   La Procura della Repubblica ricorderà il sacrificio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, incontrando i ragazzi di alcune scuole a indirizzo musicale, che in queste settimane hanno intrapreso un percorso di studio e di riflessione sul significato di quegli eventi, […]

Continua a leggere... Giovedì 17 maggio, musica e parole per la strage di Capaci

del 21 luglio 2011

Diceva Giovanni Falcone: “La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine” . Intanto, però, prima di morire, la Piovra cambia e acquista nuove energie dal rapporto con la politica inquinata. Come? Lo ha spiegato il sostituto procuratore antimafia Antonino Ingroia, […]

Continua a leggere... Mafia-Politica, addio voto di scambio