del 29 luglio 2013 (di )

E adesso aboliamo l’articolo 35 del Decreto Sviluppo, definito anche ‘sanatoria petrolifera’. Lo chiedono le associazioni ambientaliste, WWF e Legambiente, e tutti i cittadini che hanno a cuore la difesa delle coste dalla minaccia rappresentata dalle trivellazioni petrolifere, nell’Adriatico, nello Jonio e nel mare di

Continua a leggere... Non bucate il mare

del 13 maggio 2013 (di )

Da un lato una revoca che non produce effetti, dall’altro cariche delle forze dell’ordine e denunce contro i tanti che si battono perché tale decisione venga rispettata. Davanti ai cancelli della base navale USA di Niscemi prosegue una sorta di

Continua a leggere... MUOS, prosegue la commedia dell’assurdo

COMUNICATO STAMPA   Anche a Catania si è costituito il Comitato “Cambiare si può! Noi ci siamo”, un’iniziativa finalizzata ad “una presenza alternativa alle elezioni politiche 2013”, legata all’appello diffuso attraverso il sito Internet www.cambiaresipuo.net e promosso da circa 70 esponenti di spicco del mondo del lavoro, dell’istruzione, del volontariato, della cultura, dello spettacolo e […]

Continua a leggere... Cambiare si può, anche a Catania un’assemblea pubblica

del 15 novembre 2012 (di )

Stavolta nessun balletto sulle cifre, che i manifestanti al corteo catanese del 14 novembre contro le politiche economiche “dell’Europa”, e in Italia del governo Monti, fossero veramente tanti nessuno lo mette in dubbio. Migliaia di giovani, e meno giovani, uniti dallo slogan “il vostro debito non lo paghiamo”, hanno denunciato il fallimento del governo ‘tecnico’, […]

Continua a leggere... Uno sciopero veramente generale

del 9 novembre 2012 (di )

Aumentano le ore di insegnamento – attualmente sono 18 – e il salario rimane come prima. “A decorrere dal 1° settembre 2013 l’orario di impegno per l’insegnamento del personale docente della scuola secondaria di primo e di

Continua a leggere... Se diciotto ore vi sembran poche

del 10 agosto 2012 (di )

Gli inidonei sono quei docenti della scuola statale che, per gravi motivi di salute, così come previsto dalle norme vigenti, hanno dovuto abbandonare le proprie classi per occuparsi di attività connesse con la didattica. Ce ne sono alcuni anche a Catania, attualmente impegnati in biblioteche scolastiche, laboratori didattici, ecc.. Con la ben nota, per molti […]

Continua a leggere... Docenti inidonei, non inutili

Su una cosa si sono dichiarati d’accordo Bruno Caruso, docente di diritto del lavoro, e il magistrato Luigi Cavallaro quando hanno discusso, moderati dal giornalista Nicola Savoca, del libro “A cosa serve l’articolo 18”, presentato lo scorso 23 aprile alla Feltrinelli: la positività del modello scandinavo di welfare. Quando un lavoratore viene licenziato, a torto […]

Continua a leggere... Articolo 18, cerniera tra diritti sindacali e diritti individuali

del 6 dicembre 2011 (di )

E, adesso, il federalismo ? Cosa rimane dell’imponente costruzione realizzata in questi anni, sotto la spinta dell’iniziativa politica e ministeriale della Lega, ora che questa non è più al governo, e si ritrova da sola all’opposizione del governo Monti ? Diciamo subito che il processo legislativo avviato con la legge 42 del 2009 è complesso […]

Continua a leggere... Le scatole cinesi del federalismo