Fare leva sulla paura, sulla insicurezza e individuare qualcosa/qualcuno contro cui è possibile scagliarsi sfogando la propria rabbia. E’ questo un meccanismo antico, stigmatizzare il

Continua a leggere... La costruzione del nemico, propaganda pagata con i nostri soldi

del 31 ottobre 2017 (di )

‘Ringrazio Patrizia che ha permesso la pubblicazione di un libro senza errori‘. Chi ringrazia, a fine incontro, è Graziella Priulla autrice di “Viaggio nel paese degli stereotipi. Lettera a una venusiana sul sessismo”, pubblicato da Villaggio Maori, Catania. Se qualcuno avesse detto che

Continua a leggere... Priulla, gli stereotipi che odiano le donne

del 16 febbraio 2015 (di )

La consapevolezza e l’importanza della differenza, apparentemente, sembra essere condivisa da un numero sempre maggiore di persone. Purtroppo, però,  stereotipi e pregiudizi continuano a farla da padroni, incidendo pesantemente e drammaticamente nella vita delle nostre comunità. Lo conferma uno studio dell’Università di Bologna secondo cui il 4% degli studenti italiani, percepiti come

Continua a leggere... La scuola e i pregiudizi eterosessisti

del 3 febbraio 2015 (di )

Tossiche cioè velenose, dannose, letali. Così possono essere le parole ad uccidere civiltà e democrazia. “Noi siamo le parole che usiamo” -dice la sociologa della comunicazione Graziella Priulla che nei giorni scorsi ha presentato nella libreria Feltrinelli di Catania il suo ultimo

Continua a leggere... Graziella Priulla, quelle parole che uccidono

Sul romanzo di Maria Attanasio, “Il condominio di via della Notte“, sono stati in genere espressi giudizi lusinghieri, facilmente rintracciabili sul web. Noi vi proponiamo oggi un resoconto, a tratti spiritoso ma non banale, della presentazione del libro avvenuta lo scorso 22 novembre alla libreria Cavallotto, inviatoci da una nostra lettrice. Una finestra sulle inquietudini […]

Continua a leggere... Tre signore, il ‘condominio di via della notte’ e la paura del futuro

La sede è quella del Dipartimento di Scienze politiche e sociali, già Facoltà di Scienze politiche di Catania. L’aula I (I come la terza vocale) del terzo piano è gremita; i 120 posti sono in prevalenza occupati da ragazze chè i ragazzi sono solo 8. Una minoranza che è comunque un successo e non solo […]

Continua a leggere... Università e corsi di genere, Catania prima in Sicilia

Non basta un decreto. Per far sì che non accadano più con cadenza oraria violenze sulle donne, e femminicidi a giorni alterni, occorre educare, destrutturare gli stereotipi, analizzarli, combattere i pregiudizi, creare una nuova civiltà delle relazioni. Lo ha detto e urlato, scritto e diffuso in tutti i modi Graziella Priulla, sociologa dell’Università di Catania […]

Continua a leggere... Violenza sessista, il decreto non contrasta e non previene

del 28 giugno 2013 (di )

“C’è differenza”. Eccome se c’è. Parola di Graziella Priulla che da tempo si occupa di “identità di genere e linguaggi: storie, corpi, immagini e parole”. Così recitano titolo e sottotitolo dell’ultimo libro della sociologa, torinese di nascita ma catanese d’adozione, presentato di recente nel bistrot della libreria Feltrinelli di Catania.  E’ un esauriente manuale di […]

Continua a leggere... Per Graziella Priulla ‘C’è differenza’

Avanti piano, le nostre istituzioni non brillano per velocità, neanche quando si tratta di recepire obblighi di legge. E’ in incubatrice per l’Ateneo di Catania il “Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”, previsto dall’articolo 21 del decreto legislativo 183/2010: esso accorpa le […]

Continua a leggere... Comitato Unico di Garanzia, perchè la nostra Università sia migliore

del 17 aprile 2013 (di )

Venerdì 12 aprile, alla Camera del Lavoro di Catania, è stato presentato il saggio di Luigi Savoca: “La Democrazia del Grillo. Riflessioni sulla crisi dei partiti (della sinistra), la democrazia rappresentativa, le nuove forme di democrazia diretta”. Un’occasione per riflettere sui profondi mutamenti avvenuti nel Paese dopo le

Continua a leggere... La democrazia del Grillo