del 3 ottobre 2009 (di )

Un testo dei Gufi, fra i padri fondatori del cabaret italiano: risale al 1961 ma appare di freschissima e inquietante attualità. QUESTA DEMOCRAZIA Ammesso e non concesso / che l’italiano medio è un poco fesso / è democratico, / ma è un gran pericolo / lasciar permettere troppa libertà. Abbiam la libertà / di esporre i panni al vento / nell’ore […]

Continua a leggere... Questa democrazia