del 5 luglio 2011 (di )

Dopo aver risolto tutti i problemi riguardanti il ‘pane’ (sviluppo economico, disoccupazione giovanile, sistema dei trasporti, ecc.) i nostri deputati regionali si sono dati alla coltivazione delle ‘rose’ e la loro prima alzata di ingegno è stata la proposta di legge dell’on. Nicola D’Agostino, dell’Mpa, approvata all’unanimità dalla commissione Cultura del Parlamento regionale, che prevede […]

Continua a leggere... Insegnare il dialetto: a chi interessa?

LETTERA APERTA DI UN INSEGNANTE AL MINISTRO GELMINI Gentilissima on. avv. nonché titolare pro tempore del MIUR, senza mia responsabilità personale, sono un suo dipendente e sto per andare in pensione, non per mia scelta; mi era stata concessa, bontà vostra, la deroga di un anno per raggiungere l’ultimo scatto di stipendio e speravo anche […]

Continua a leggere... “…Non metteremo le mani nelle tasche degli italiani.” …Meno male!

Divari è una delle parole chiave del Rapporto sulla scuola in Italia 2010 presentato recentemente dalla Fondazione Giovanni Agnelli, ma se lo si legge con attenzione ci si accorge che si tratta più che altro di un eufemismo. In effetti bisognerebbe parlare di vere e proprie diseguaglianze e disparità, tanto profonde da sembrare insanabili. Appartenere ad un

Continua a leggere... La scuola unisce gli italiani? … Attendere, prego …

Il ministro Scajola continua a minacciare la fine della politica di rottamazione delle auto, apparentemente per ritorsione contro la FIAT, in effetti si tratta di uno spostamento di risorse verso la scuola, a sostegno di una triennale campagna di rottamazione del personale, docente e non. Da qualche giorno infatti è arrivata alle Segreterie di tutte le scuole […]

Continua a leggere... La rottamazione degli insegnanti e la riforma “epocale” della scuola