Handicappato non si dice più, è stato sostituito da diversamente abile. Purtroppo, però, non basta cambiare le parole per modificare i comportamenti. Anna La Rosa, madre di un disabile con problemi motori, ma senza alcun deficit cognitivo, ha sperimentato, a Catania, quanta distanza corre fra enunciati e realtà. Lo racconta in una lettera apparsa nella […]

Continua a leggere... Catania, porte chiuse al Liceo per un diversamente abile

del 20 February 2013 (di )

E’ possibile andare al di là della propaganda durante la campagna elettorale? Secondo il Coordinamento in difesa della scuola pubblica statale di Catania e la Rete Precari Sicilia sì. Hanno perciò organizzato, invitando esponenti di tutte le coalizioni, un momento di confronto sul futuro dell’istruzione. Luogo del dibattito l’aula magna di una scuola statale, il […]

Continua a leggere... La Scuola incontra la Politica

Molti modi di essere uniche. Percorsi di scrittura di sé per re-inventare l’età matura (Ed. Stripes) è il libro presentato a Catania, lunedì 10 dicembre, presso la libreria Voltapagina, su iniziativa della LILA. Ne hanno discusso, insieme con Lucia Portis e Susanna Ronconi (due delle tre curatrici), Katia Perna, docente del Liceo “Boggio Lera”, e […]

Continua a leggere... Donne senza paura ovvero quando la memoria si fa futuro