Lavori manuali di mattina, momenti di confronto e di formazione nel pomeriggio hanno impegnato, dall’uno al dieci agosto, i 30 ragazzi provenienti da Sicilia, Emilia, Spagna, che hanno partecipato al campo di lavoro antimafia organizzato da Arci Catania, Cgil e Spi al San Teodoro di Librino. Una scelta, quella della location, motivata dall’intento di valorizzare […]

Continua a leggere... Campo antimafia al San Teodoro di Librino, legalità e coscienza critica

del 24 luglio 2014 (di )

Riprendiamo oggi il discorso iniziato ieri sulla La.Ra srl di MottaSant’Anastasia e lo ampliamo cercando di capire cosa non funzioni nella gestione delle aziende confiscate alla mafia che, sotto il controllo del proprietario ‘mafioso’, funzionavano e, passate nelle mani dello Stato, diventano perdenti e muoiono. La loro restituzione alla collettività dovrebbe rappresentare una

Continua a leggere... Agenzia dei beni confiscati, così non va

Un’altra azienda confiscata alla mafia rischia oggi la liquidazione e potrebbe aggiungersi presto a quel 90% di aziende confiscate già sparite dal mercato. E’ la La.Ra s.r.l, una delle società del gruppo facente capo a Carmelo La Mastra, con sede a Motta S. Anastasia, posta sotto sequestro nel 1998 e definitivamente confiscata nel 2000. Si […]

Continua a leggere... La.Ra.srl, storia di un’azienda confiscata alla mafia

del 11 novembre 2010 (di )

Trasloco in vista per il personale in forza alla base di Sigonella. Almeno per coloro che da almeno dieci anni abitano a Mineo, nel “Residence degli aranci“, un complesso di 25 ettari con 404 villette, giudicato adesso troppo lontano dalla base e poco confortevole rispetto ad altre soluzioni abitative. Il comando parla di ridimensionamento, di […]

Continua a leggere... Sigonella si espande e Ciancio ci guadagna