Peppino Impastato venne assassinato nella notte tra l’8 e il 9 maggio del 1978, con una carica di tritolo posta sotto il corpo adagiato sui binari della ferrovia. Pio La Torre – come disse Enrico Berlinguer segretario nazionale del P.C.I. – non era uomo da limitarsi ai discorsi e alle analisi, “era uno che

Continua a leggere... Peppino, Pio e la Sicilia che non si arrende

Interessante testimonianza, in presa diretta, di un protagonista delle vicende che ruotano attorno alle confische delle imprese di mafia. Il volume è edito da Europa Edizioni e l’autore, Elio Collovà, è un commercialista palermitano che ha scelto di dedicare la sua esperienza professionale esclusivamente alla cura dell’amministrazione giudiziaria dei patrimoni mafiosi. Ci consente quindi di […]

Continua a leggere... Confische S.p.a., la ragnatela delle imprese di mafia

Raccontano di case, cascine e castelli che erano abitati da assassini e hanno preso il nome delle loro vittime, Alessandra Coppola, giornalista del Corriere della Sera, e Ilaria Ramoni, avvocato esperto in legislazione antimafia, nel libro-inchiesta “Per il nostro bene”. “Casa Caponnetto, confiscata ai nipoti di Riina e intitolata al magistrato che guidò il pool […]

Continua a leggere... Per il nostro bene, viaggio tra i patrimoni confiscati ai mafiosi

Non è più solo una proposta. Il Consiglio dei ministri ha approvato il 3 agosto la normativa impropriamente detta Codice antimafia perchè priva di organicità e soprattutto inefficace a contrastare un fenomeno pervasivo e complesso come le mafie. Se ne discuteva da tempo e

Continua a leggere... Codice antimafia, un pericoloso passo indietro

del 25 July 2011 (di )

L’intento dichiarato dal governo sembrava di alto profilo: ridurre ad unità tutte le norme antimafia che, nel tempo, si sono stratificate, armonizzandole. Qualcosa di simile al Corpus Iuris di Giustiniano… Parliamo della proposta di decreto legislativo sul Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione approvata dal Consiglio dei Ministri e che dovrà passare […]

Continua a leggere... Codice antimafia, indietro non si torni