del 19 giugno 2016 (di )

Quattro minuti di immagini, musica e parole per ricordare la morte di Placido Rizzotto e per lanciare un messaggio di azione, solidarietà e speranza. Le immagini sono quelle dei suggestivi disegni a china di Luca Rizzo, le parole sono di Ciccio Giuffrida, la musica, la chitarra e la voce appartengono

Continua a leggere... “Petri”, uniti si vince

Non ha più smesso di testimoniare Antonina Azoti, figlia del sindacalista ucciso nell’immediato dopoguerra perchè difendeva i diritti dei contadini contro la prepotenza degli agrari e dei loro gabelloti. E’ intervenuta di recente ad uno degli incontri sulla legalità del Campo antimafia al san Teodoro, come fa da quando ha trovato il coraggio di parlare […]

Continua a leggere... Nicolò Azoti ucciso dalla mafia a 37 anni, una storia da ricordare

del 31 gennaio 2014 (di )

Il suo motto era: “Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio” e ancora “La forza dell’uomo civile è la legge, quella del bruto e del mafioso la violenza fisica e morale”. Tra i numerosi sindacalisti (almeno 36) uccisi in Sicilia tra il 1945 e il 1947 c’è Accursio Miraglia, segretario della Camera del lavoro […]

Continua a leggere... Accursio Miraglia, sindacalista eroe

del 24 settembre 2013 (di )

Giovanni Orcel, chi era costui? Pochi lo ricordano, ben venga dunque la richiesta della CGIL e delle Fiom di intitolargli la piazzetta antistante i Cantieri Navali di Palermo, quegli stessi cantieri che all’inizio di settembre del 1920 furono occupati dagli operai, in maggioranza aderenti alla Fiom, di cui Orcel era un leader. Era una lotta […]

Continua a leggere... Giovanni Orcel, il recupero della memoria

del 5 maggio 2012 (di )

Il 30 aprile al King è stato proiettato il film il Mondo degli ultimi. Lo ha visto per noi Cettina Scopazzo, donna dai molteplici interessi, che ha dedicato la sua vita all’insegnamento e all’impegno civile. Nel 1980 il regista Gian Butturini girava il film “Il mondo degli ultimi”, che racconta della lotta agraria degli anni […]

Continua a leggere... Il mondo degli ultimi

del 28 dicembre 2010 (di )

A giorni saranno tredici anni dalla morte di Danilo Dolci, siciliano d’adozione e profeta della non violenza. Citiamo per l’occasione qualche pagina del testo Il potere e l’acqua (Melampo editore, 2010), in cui sono raccolti degli scritti inediti di Dolci, a cura di Giusy Giani e Giordano Bruschi, con prefazione di Nando Dalla Chiesa e […]

Continua a leggere... Danilo Dolci, profeta dell’acqua