del 29 settembre 2012 (di )

Mi ritrovai, un giorno di primo autunno, in una terra bellissima, inondata di sole, colorata di mille fiori, con spiagge interminabili di sabbia finissima a fare da contorno a un mare scintillante e, sullo sfondo opposto, maestose montagne nere dai riflessi turchini. Ad un tratto il cielo si offuscò e una pioggia bruna e maleodorante […]

Continua a leggere... Slogan e manifesti, un incubo dai muri