del 11 ottobre 2018 (di )

Anche se da giorni non se ne parla più, il sequestro dei beni di Mario Ciancio è stato un fatto importante per la nostra città. Non solo è stato toccato un ‘potente’ che sembrava intoccabile, c’è di più. L’intreccio di relazioni e di interessi che lo lega ad altri personaggi di spicco della vita sociale […]

Continua a leggere... Ciancio, un giornale e mille interessi

del 10 giugno 2017 (di )

La festa per i 30 anni di CittàInsieme si avviava ormai alla conclusione quando l’avvocato Enzo Guarnera ha formulato la domanda che, probabilmente, era sulla bocca di tutti ma nessuno aveva osato proporre: perché Bianco parla dei problemi amministrativi con Ciancio? Il riferimento era alle migliaia di pagine relative al processo contro Mario Ciancio, dalle […]

Continua a leggere... CittàInsieme, un bilancio per proseguire

del 19 marzo 2016 (di )

Non ci stanno Gerlando e Dario Montana, fratelli di Beppe, ucciso dalla mafia nel Palermitano, a Santa Flavia nel 1985. Assistiti dall’avvocato Goffredo D’Antona, hanno presentato ricorso contro la sentenza con la quale il Giudice per le indagini preliminari ha disposto il non luogo a procedere nei confronti di Mario Ciancio per il reato di […]

Continua a leggere... I Montana contro la sentenza Ciancio

Non luogo a procedere per Ciancio perchè il concorso esterno in associazione mafiosa non è previsto dal nostro ordinamento. Questo è uno dei passaggi fondamentali del ragionamento attorno a cui ruota la lunga e argomentata sentenza della giudice Gaetana Bernabò Distefano. Da un punto di vista “sostanziale”, però, come ella stessa specifica nel corso della […]

Continua a leggere... Sentenza Ciancio, diritto formale e diritto sostanziale

del 16 novembre 2012 (di )

      Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania                  Comunicato Stampa   Il giudice per le indagini preliminari ha depositato l’ordinanza con la quale ha disposto l’effettuazione di nuove indagini nel procedimento a carico di Ciancio Sanfilippo Mario e Giostra Antonello per i reati rispettivamente di cui agli articoli 110 e […]

Continua a leggere... Procura di Catania, nuove indagini su Ciancio

del 20 gennaio 2011 (di )

L’attuale procuratore di Catania, Vincenzo D’Agata, sta per lasciare il suo ufficio per raggiunti limiti di età. Il passaggio delle consegne al nuovo procuratore acquista un carattere di particolare rilevanza in una città come la nostra, in cui convivono e si intrecciano mafia ed economia legale, in cui il potere politico è risultato permeabile alla […]

Continua a leggere... Procura di Catania, appello al CSM

del 5 novembre 2010 (di )

Denominatore comune, la lotta per la legalità e per la trasparenza. Questo il fil rouge che ha legato i tanti interventi dei relatori al convegno su “Il caso Catania e il ruolo dell’informazione” che si è tenuto a Catania, a palazzo Biscari, il 28 ottobre scorso. Inizia Renato Accorinti, leader della Rete No Ponte. Dice […]

Continua a leggere... Caso Catania e stampa, lotta per la legalità

del 2 novembre 2009 (di )

Una laurea honoris causa frettolosa e blindata e una contestazione pacifica, decisa ma ignorata dalla stampa e quindi, purtroppo, poco visibile. La prima nell’aula magna del palazzo centrale dell’Università di Catania, presenti ospiti eccellenti, dalla ministra dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo all’editore, e non soltanto, Mario Ciancio. La seconda all’esterno, separata dalla prima da un cordone, quasi […]

Continua a leggere... Così gli allori marca “Liotru”