La giunta Bianco “ha annullato” Scapagnini. A parte gli scherzi, con una delibera dell’altro ieri sono stati immediatamente revocati tutti i provvedimenti, relativi al lungomare, presi dall’ex sindaco come commissario straordinario per l’emergenza traffico e la prevenzione sismica. La notizia è stata data ieri pomeriggio dall’assessore Rosario D’Agata, nel suo intervento al convegno “Trasparenza e […]

Continua a leggere... Trasparenza e partecipazione, garanti i cittadini

Non una campagna elettorale di un mese e mezzo appena, in vista della conquista di palazzo degli Elefanti ma la nascita di una formazione di lunga durata, pungolo e stimolo al fianco dell’amministrazione che verrà. Nel ribadire la sua rinuncia alla sindacatura, la magistrata Marisa Agagnino ha riproposto il “Non perdiamoci di vista” di morettiana […]

Continua a leggere... Marisa Acagnino, un centro studi per Catania

‘Vergogna, padre gesuita hai organizzato un dibattito politico in chiesa durante la settimana santa’. Dopo quasi tre ore di discussione sulle primarie, organizzata nel salone della parrocchia del Crocefisso dei miracoli, da decine di associazioni della cosiddetta società civile, questa frase, urlata più volte da una donna, può, involontariamente rappresentare lo stato di confusione che […]

Continua a leggere... Sindaco di Catania, tanti candidati e nessun programma

del 19 ottobre 2011 (di )

Venerdì 14 ottobre, presso il Liceo Cutelli di Catania, l’Associazione Etnea Studi Storico-Filosofici, ha presentato il libro Globalmafia, di Giuseppe Carlo Marino. Con l’autore ne hanno discusso Marisa Acagnino, magistrato, Salvatore Scalia, giornalista-scrittore, e Costanza Fidelbo, studentessa liceale. Ha introdotto il dibattito Salvatore Distefano, presidente dell’Associazione, sottolineando l’originalità della riflessione proposta che

Continua a leggere... Globalmafia

del 21 gennaio 2010 (di )

Lo hanno soprannominato “processo breve”, ma forse potrebbe chiamarsi  “morte del processo”. Parliamo del disegno di legge 1880, che Antonio Ingroia, procuratore aggiunto di Palermo, ha definito una medicina peggiore dello stesso male. Il male è la “irragionevole” lunghezza dei processi, per la quale la Corte Europea ha già condannato l’Italia. Tutti d’accordo, quindi, sulla […]

Continua a leggere... Processo breve o morte breve del processo?