del 10 aprile 2017

7 aprile 2017, la nave Aquarius di S.O.S. Mediterranèe approda al porto di Catania con a bordo 432 migranti, salvati in 3 interventi al largo delle coste libiche. Una notizia, purtroppo, “normale” se negli ultimi mesi non avessimo assistito a un tam tam mediatico secondo il quale le navi delle

Continua a leggere... Migranti, ONG sotto accusa

Emergenza sbarchi?  NO, grazie! Da tempo ormai l’emergenza ha trovato radici, trasformandosi in problema quotidiano. Non sembra volersene fare una ragione, però, l’amministrazione pubblica italiana, che continua a gestire la questione migratoria in modo emergenziale sotto tutti gli aspetti, salute dei migranti compresa. Questo è quello che si evince in “Traumi ignorati“,  report di Medici Senza […]

Continua a leggere... Migranti, quei traumi ignorati della mente

In India, in Siria, nelle zone calde del mondo, ma non a Pozzallo. L’organizzazione umanitaria Medici senza frontiere, che cerca di assicurare il diritto alla cura in molti teatri di guerra e in situazioni di povertà e bisogno di tutto mondo, non garantirà più la

Continua a leggere... Hotspot Pozzallo, fuggono i medici senza frontiere

Un grosso impegno organizzativo, la partecipazione di magistrati, ammiragli, rappresentanti del governo e del volontariato, tutti -a vario titolo e in varia misura- presenti sul campo, per parlare de “L’immigrazione che verrà. Dal respingimento a Mare Nostrum. Dall’Italia all’Europa” nel convegno nazionale organizzato a Catania da Area, il gruppo a cui aderiscono Magistratura Democratica e […]

Continua a leggere... Immigrazione, un seminario tra testimonianze e questioni irrisolte

A ottobre sarà emanato il decreto. La presentazione del  Piano di Contingenza Sanitario Regionale Migranti  è avvenuta, invece, in questi giorni  a Palermo, in anteprima, ed è stata un’occasione sfruttata da molti enti e istituzioni della Regione Siciliana per presentare il lavoro svolto, lasciando, però,  in ombra l’approfondimento dei contenuti. Diffuso il disappunto per l’operato di […]

Continua a leggere... Sanità e migranti, un piano per superare l’emergenza

del 12 giugno 2013

Una volontaria del centro Astalli, medico, scrive questi appunti di viaggio per raccontare la sua esperienza in Sud Sudan con Medici senza Frontiere 4 maggio 2013 Dopo vari giorni in viaggio da Bruxelles al Cairo, Cairo – Juba, la capitale (60% di umidità, come stare in un bagno senza finestre dopo 3 ore di doccia […]

Continua a leggere... Con MSF una catanese in Sud Sudan