Viene dalla California per parlare non solo di agricoltura biologica ma di un nuovo modello di azienda agraria, “flusso interattivo di processi ambientali, biologici e antropici”. E’ Miguel Altieri, docente di Agroecologia alla Berkeley University e sarà a Catania domani, martedì otto settembre, per

Continua a leggere... Miguel Altieri a Catania, il biologico può nutrire il pianeta

Per le donne migranti la fuga non è solo, sfruttamento, fatica, stress fisico e psicologico, pericolo di perdere la vita, ma anche – e più spesso di quanto non si dica – violenza sessuale. Spesso arrivano sulle nostre coste incinte e avendo partorito in mare, nel corso delle drammatiche traversate. Lo denuncia il documentario di […]

Continua a leggere... Orizzonti mediterranei, quando a migrare sono le donne

Silenzio! Bisogna fare silenzio. Non vogliono le passerelle dei politici e i proclami, né gli affari e tanto meno la militarizzazione di Lampedusa. Stamattina l’appuntamento all’aeroporto dell’isola è con l’Associazione Akavusa e con tutti coloro che vogliono manifestare il loro “dissenso contro scelte politiche ed economiche che generano sempre di più stragi e contro la […]

Continua a leggere... Lampedusa 3 ottobre, silenzio e non passerella

A ottobre sarà emanato il decreto. La presentazione del  Piano di Contingenza Sanitario Regionale Migranti  è avvenuta, invece, in questi giorni  a Palermo, in anteprima, ed è stata un’occasione sfruttata da molti enti e istituzioni della Regione Siciliana per presentare il lavoro svolto, lasciando, però,  in ombra l’approfondimento dei contenuti. Diffuso il disappunto per l’operato di […]

Continua a leggere... Sanità e migranti, un piano per superare l’emergenza

Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Catania COMUNICATO STAMPA     Le indagini sin qui condotte sul naufragio verificatosi in acque internazionali consentono di fornire prime conferme. Plurime fonti indicano che l’affondamento di un’imbarcazione con a bordo un numero elevato, ancora imprecisato e che viene indicato in oltre 400, di migranti di diversa […]

Continua a leggere... Procura su naufragio migranti, furono fatti affondare

A quasi venti anni di distanza “i fantasmi di Porto Palo”, ovvero centinaia di migranti morti, tra il 25 e il 26 dicembre del 1996, nel siracusano, dei quali, per anni, fu negata l’esistenza, grazie all’iniziativa 1.200 kilometri in bici sono tornati al centro delle cronache, con una precisa richiesta alle istituzioni europee: attivarsi per […]

Continua a leggere... Ancora sui fantasmi di Porto Palo e sul naufragio negato

Nella notte tra il 25 e il 26 dicembre del 1996 a poche miglia dalla località di Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, la nave F174 affonda con quasi 300 migranti provenienti principalmente da India, Pakistan e Sri Lanka. Nel naufragio, uno dei più gravi nel Mar Mediterraneo dal secondo dopoguerra ad oggi, […]

Continua a leggere... 1.200 Km in bici per recuperare il relitto dei ‘fantasmi’ di Portopalo

Appartengono alle ‘categorie fragili‘ i migranti in transito ospitati recentemente in via Delpino, nella casa di accoglienza don Pino Puglisi, bene confiscato alla mafia e concesso in comodato d’uso al Centro Astalli. Nonostante avesse ormai le carte in regola e fosse arredato e pronto per ricevere quasi trenta persone, questo ‘rifugio’ è rimasto fino a […]

Continua a leggere... Riapre per i soggetti ‘fragili’ la Casa di accoglienza don Pino Puglisi

Immigrati portatori di malattie infettive? Alla diffidenza verso chi è diverso da noi, al timore per una presunta, pericolosa ‘invasione’, si aggiunge periodicamente la paura che i migranti che arrivano nel nostro paese costituiscano una minaccia anche per la nostra salute. Per rispondere a queste preoccupazioni vi mostriamo oggi alcune slide di

Continua a leggere... Migranti e patologie, la presentazione di un’esperta

  COMUNICATO STAMPA       Al PalaSpedini stamattina vi erano circa 170 migranti, 70 dallo sbarco del 9 luglio e 108 da quello del 16 luglio; in seguito alle nostre ripetute denunce, soprattutto per la presenza di 11 donne e 14 minori, si attende di ora in ora qualche segnale di cambiamento rispetto allo […]

Continua a leggere... Rete antirazzista, calvario dei migranti del PalaSpedini