Quaranta anni dopo arriva l’edizione riveduta e accresciuta del primo libro di Adolfo Longhitano, “La parrocchia nella diocesi di Catania”, presentata mercoledì sera al Museo diocesano. Il titolo, come ha detto uno dei relatori, Orazio Condorelli dell’Università di Catania, non rende pienamente giustizia a questa ricerca storica ricca e complessa, condotta con scrupolo scientifico, che […]

Continua a leggere... La Diocesi di Catania tra potere religioso e potere politico

Quanti sono i luoghi che non conosciamo di Catania? Quanti quelli non adeguatamente valorizzati? E quanti potremmo conoscerne se non fossero nascosti da un velo di degrado, abbandono e forse anche da qualche metro di immondizia? Sarà possibile scoprirli grazie ai

Continua a leggere... Nove laboratori per conoscere e valorizzare Catania

I capolavori dei corallari trapanesi vi aspettano nelle belle sale di palazzo Valle fino al 5 maggio prossimo! Anche chi è già stato al museo Pepoli di Trapani potrà comunque ammirare i pezzi provenienti da altre collezioni, come quelli, per esempio, della

Continua a leggere... Palazzo Valle, quando il corallo si fa arte

E’ proprio vero che ai ragazzi non piace studiare la storia? Qualcuno ha provato a mettere nelle loro mani dei documenti e si sono appassianati! Ecco un esempio di laboratorio di storia realizzato in una seconda classe della scuola superiore. A partire da epigrafi e pergamene, e con l’aiuto di qualche pagina di saggio, gli […]

Continua a leggere... Piccoli storici crescono, una Sicilia multiculturale

Kulimaro vuol dire “arcobaleno” nella lingua mandinga del Senegal. Da questo simbolo colorato di pace ha preso spunto il COPE, organismo che svolge attività di cooperazione internazionale e di educazione allo sviluppo, per organizzare il suo momento conclusivo annuale di incontro interetnico. Una serata, quella di venerdì scorso nel cortile della CGIL, di suoni, danze […]

Continua a leggere... Kulimaro, a Catania l’arcobaleno del Cope