del 21 luglio 2015 (di )

Spreco di soldi pubblici, ‘generosamente’ concessi ai soliti beneficiari senza nessun valido criterio culturale? Il Festival I Art, progetto che coinvolge molti centri siciliani, con Catania capofila, ha da sùbito suscitato polemiche e dissenso, almeno da parte di alcuni qualificati addetti ai lavori. Decollato in maggio ha avuto risposte diversificate da parte del

Continua a leggere... I Art, le critiche di due addetti ai lavori

del 1 marzo 2015 (di )

Per ritrovare Tempio, o meglio, per trovarlo, chè il poeta catanese è misconosciuto persino nella sua città. Oppure conosciuto male, ridotto a macchietta, a barzelletta lubrica. Per rivalutarlo l’italianista Antonio Di Grado e il regista e drammaturgo Nino Romeo hanno varato un progetto multidisciplinare, gli Itinerari Tempio, “percorso artistico sull’opera e sulla

Continua a leggere... A Catania, sulle tracce di Micio Tempio

“In petra, trasfigurazione scenica de L’imprudenza o Lu mastro Staci”. Qui si incontrano ancora Micio Tempio e Nino Romeo, da tempo accoppiata vincente. Per la componente erotica e l’esplicito richiamo al sesso nei lavori dell’uno e l’altro? Non proprio e non

Continua a leggere... Micio Tempio e Nino Romeo, un’accoppiata vincente

del 17 dicembre 2013 (di )

Ascesa e caduta di Delfo Torrisi. L’ascesa sociale, grazie al suo olfatto, fino alla direzione dell’Istituto di medicina legale di Catania, la caduta per la sua carica sessuale selvaggia e irrefrenabile, condanna più che scelta. Eros e thanatos si intrecciano, come in altre opere di Nino Romeo, anche nel monologo Post Mortem, messo in scena […]

Continua a leggere... Post mortem, ascesa e caduta di Delfo Torrisi