Luglio, mese di manifestazioni a Niscemi. Giorno uno i No Muos, una settimana dopo un altro corteo, con maggiore partecipazione ‘locale’, per chiedere un bene essenziale, l’acqua che qui arriva ogni 15/20 giorni. Qualche giorno prima, a fine giugno, è stato arrestato Francesco La Rosa, un politico di

Continua a leggere... Muos, acqua e mafia: a Niscemi serve un salto di qualità

Un corteo con oltre mille partecipanti, molti i giovani, provenienti da tutta la Sicilia, il 2 ottobre ha ribadito, ancora una volta,  il no al Muos e richiesto la smilitarizzazione dell’Isola, a partire dalla sughereta di Niscemi. Particolarmente contestato, dai manifestanti, il recente dissequestro della

Continua a leggere... Muos, dissequestrata la base, continua la protesta

del 18 febbraio 2016 (di )

Una scossa tellurica nel territorio di Niscemi, nelle scorse settimane, ha ricordato a tutti quanto ‘ingarbugliata’ e illegale sia stata la costruzione del Muos. E’ infatti emersa, in questa occasione, la totale inesistenza di ricerche e autorizzazioni relative alla norme antisismiche, problema assolutamente rilevante, viste le

Continua a leggere... Muos, autorizzazioni illegittime

del 11 gennaio 2016 (di )

Acceso per tre giorni, dal 13 al 15 gennaio, per verificare che il suo funzionamento non comporti danni alla salute dei cittadini e all’ambiente. Parliamo del Muos, sistema di comunicazione per utenti mobili, di cui ci siamo più volte occupati, e la decisione di procedere a questa ulteriore “verificazione” è stata presa dal Consiglio di […]

Continua a leggere... Il Muos e la verifica truffa

del 10 agosto 2015 (di )

Ancora un campeggio NoMuos, ancora un corteo alla sughereta di Niscemi. Il MUOS è sotto sequestro, spento e non funzionante, ma questo non ha determinato la fine delle proteste e delle mobilitazioni. E ciò per almeno due buoni motivi: si tratta di un sequestro cautelare, e quindi provvisorio, in attesa di

Continua a leggere... No Muos, la lotta continua

del 7 aprile 2015 (di )

Niscemi 4 aprile 2015. Nei volti dei tanti giovani e meno giovani che hanno dato vita alla manifestazione davanti alla base della Marina militare statunitense si leggeva la gioia di una prima vittoria e la voglia di ribadire il no, senza se e senza ma, al Muos. Un no reso più forte dai

Continua a leggere... No Muos e No Panebianco

“Il sequestro del MUOS richiesto dalla Procura e disposto dal GIP di Caltagirone, dà atto di quanto stabilito dal TAR di Palermo il 13 febbraio scorso, e cioè che si tratta di un’installazione priva di autorizzazioni e pertanto illegittima ed abusiva”, scrivono i legali del coordinamento dei comitati NO MUOS. Ed è proprio ai Comitati […]

Continua a leggere... Niscemi, 4 aprile: il movimento in festa, abusive sono le antenne

Una targa ma anche cartelloni, manifesti, acronimi, video. Tutto per ricordare Pierantonio Sandri, ucciso da  un pugno di giovani criminali emergenti per essere stato involontario testimone di un crimine. La  scuola media Quirino Majorana di Catania era piena di colori, come vestita a festa, per la cerimonia di inaugurazione dell’aula magna intitolata al giovane  di Niscemi […]

Continua a leggere... Una targa e un’aula magna per ricordare Pierantonio

del 17 febbraio 2015 (di )

I lavori relativi all’installazione delle parabole, stiamo parlando del Muos di Niscemi, “sono iniziati e proseguiti in assenza di valido titolo autorizzativo dovendosi qualificare, quindi, come abusivi”. Questa la considerazione, probabilmente più importante, contenuta nel

Continua a leggere... Perché il Tar ha dichiarato il Muos fuori legge

del 14 febbraio 2015 (di )

Il Tar di Palermo, sulla scorta del ricorso del Comune di Niscemi contro l’installazione del Muos, ha emesso una sentenza che fa giustizia di tante mistificazioni mettendo con le spalle al muro la cattiva politica, regionale e nazionale. Riconosciuta la validità -con effetto definitivo– della revoca delle autorizzazioni operata dalla

Continua a leggere... Il Tar Sicilia dà ragione ai No Muos