“Definire un bene comune è un po’ come ingabbiarlo, anche perchè il ‘bene’ di cui parliamo non è una ‘cosa’ o un luogo, ma un fatto, una pratica messa in atto da un movimento”. Esordisce così Giso Amendola, docente dell’Università di Salerno, prendendo la parola all’assemblea su Beni Comuni organizzata ieri nella

Continua a leggere... Beni comuni, un regolamento tutto da scrivere

L’appuntamento è importante, riguarda tutti i cittadini ed è per domani, 4 luglio, alle 9,30, nella palestra Lupo, simbolo di bene già abbandonato ed ora recuperato. Parola chiave: comune, anzi Bene comune. Con l’ obiettivo della stesura del Regolamento sui Beni comuni si terrà l’Assemblea Costituente Catanese, organizzata dal Movimento e dalla rete di associazioni. “Da diversi […]

Continua a leggere... Catania Bene comune, domani assemblea costituente

del 4 giugno 2015 (di )

Gli abitini dei bimbi, si sa, hanno vita breve. Indossati per pochissimo, spesso attendono, riposti in scatole e sacchetti, che ad indossarli di nuovo siano un fratellino, un cuginetto. E quando i fratellini non sono previsti e i cuginetti sono improbabili, che fare? L’associazione culturale Mama kreis, “Il cerchio delle mamme” ha

Continua a leggere... Da bimbo a bimbo, senza sprechi

del 10 maggio 2015 (di )

Catania non è una città che nuoti nel verde. Passi per i quartieri storici quando non esisteva un cultura specifica, eppure da quei tempi abbiamo ereditato la villa Bellini, il boschetto della Plaja e la villa Pacini. Quello che non è sopportabile è il

Continua a leggere... I parchi comunali, una città che respira