Per quale ragione i Comuni siciliani (e più in generale quelli meridionali), hanno gravi difficoltà, come afferma Diego Lana su A Sud’Europa del 6 settembre 2014, ad assolvere bene i loro compiti istituzionali? La causa sta solo nelle responsabilità “esterne”, il patto di stabilità, i tagli da parte delle varie leggi finanziarie nazionali, la crisi […]

Continua a leggere... Il fallimento della gestione autonoma dei Comuni

“C’è nel paese un’anomalia da interpretare e sciogliere: l’indignazione è schiacciante maggioranza (…) eppure non conta nulla a livello istituzionale o veicola movimenti populisti e pieni di contraddizioni. Così si corre il rischio che l’indignazione si chiuda in se stessa e produca rassegnazione. Sciogliere l’anomalia, superarla è la sfida dei prossimi mesi (…). Per farlo […]

Continua a leggere... La Grammatica dell’indignazione ovvero gli anticorpi positivi delle periferie

E se la retorica vuoto a perdere degli antipartiti fosse non la soluzione, ma il problema della vita politica italiana dell’ultimo ventennio? Si chiude con questa domanda l’ultimo lavoro di Salvatore Lupo, ordinario di Storia contemporanea all’Università di Palermo, Antipartiti. Il mito delle nuova politica nella storia della Repubblica (prima, seconda e terza), editore Donzelli. […]

Continua a leggere... Salvatore Lupo e la retorica degli antipartiti

Non bastano più i crediti a richiamare gli studenti. Erano ben pochi quelli presenti nell’aula delle Conferenze della Facoltà di Scienze politiche di Catania in via Gravina. Parecchie, in proporzione, le donne sedute di qua del lungo tavolo, candidate alle prossime elezioni, addette stampa e responsabili della

Continua a leggere... Donne, politica, istituzioni. Incontro con le candidate

Finalmente le acque si sono calmate, … e non abbiamo neppure uno Schettino a cui ingiungere di tornare a bordo, c….! ma fino ad ieri il mondo politico siciliano somigliava ad una specie di piscina lunare in cui si stava svolgendo una folle partita di pallanuoto senza regole, senza arbitri e senza neanche squadre ben […]

Continua a leggere... La politica siciliana verso le Regionali, un formicaio impazzito

del 28 maggio 2012 (di )

Conclusa anche in Sicilia la tornata elettorale, è tempo di bilanci e commenti. Naturalmente i giornali ne sono pieni e due sono state le osservazioni più gettonate. L’ulteriore crescita dell’astensionismo, che ai ballottaggi si è collocato ormai intorno al 50% degli aventi diritto, e quello che è stato definito ‘il vento del cambiamento’. Sulla prima […]

Continua a leggere... Elezioni amministrative, confusi e felici?