Raccontare un’esperienza con l’obiettivo di rendere giustizia a quelle popolazioni che chiedono non aiuti in denaro ma di parlare al mondo intero, di informare il maggior numero di persone di quello che accade in Palestina, della politica di apartheid perpetrata dal governo israeliano a loro danno. E’ questo il motivo per cui è nato il […]

Continua a leggere... Palestina oggi, un’area a rischio di oblio

Una ‘guerra mondiale a pezzetti’ alla quale assistiamo con vergognosa indifferenza, una carneficina spaventosa che insanguina oggi il mondo senza che il movimento per la pace opponga altro che un “quasi silenzio”. Sono sdegnate e impietose le parole di Alex Zanotelli, il missionario comboniano vissuto sempre insieme agli

Continua a leggere... Zanotelli, vergognoso il silenzio su spese militari e ‘guerra a pezzetti’

Inserire nel portale del Comune di Catania un settore dedicato all’immigrazione, consultabile da smartphone, in tutte le lingue, con le indicazioni utili perchè uno straniero, possibilmente appena arrivato, possa sapere dove trovare un posto letto, fare una doccia o una visita medica, dove imparare l’italiano, dove trovare uno sportello legale, a chi rivolgersi per cercare […]

Continua a leggere... Migranti, per un’accoglienza senza speculazioni

Nel silenzio generale, tranne poche eccezioni, il Consiglio dei ministri ha approvato qualche giorno fa un disegno di legge pericoloso per la nostra democrazia che mina contenuti fondamentali della Costutuzione. Viene delegata al Governo la riorganizzazione della Difesa a vari livelli, in attuazione del «Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa», a cui […]

Continua a leggere... Riorganizzazione della Difesa, i rischi per la nostra democrazia

Una donna giovane, bella, che parla un inglese fluente e affronta con toni pacati ma decisi un problema spinoso e purtroppo ancora molto diffuso, le mutilazioni genitali femminili. E’ Nice Nailantei Leng’ete, giovane Masai divenuta – a soli 25 anni – ambasciatrice mondiale di Amref Health Africa, organizzazione umanitaria che promuove progetti di salute nelle […]

Continua a leggere... Mutilazioni genitali femminili, cambiare si può

del 16 febbraio 2016

“Ogni mese riflessioni e proposte per educare ed educarsi alla partecipazione, alla legalità, alla solidarietà, alla giustizia, alla sobrietà, al servizio, alla gratuità, alla condivisione, al conflitto, alla cura dell’ambiente, alla speranza… insomma alla PACE.” Si presenta così Mosaico di pace, rivista mensile della sezione italiana di Pax Christi, direttore responsabile Alex Zanotelli, missionario comboniano […]

Continua a leggere... I giovani ‘scrivono’ la pace

“Vedere morire una persona è un’esperienza dura, vedere morire un bambino lo è ancora di più, vedere morire un bambino perchè l’ambulanza è stata fermata ad un posto di blocco è intollerabile”. Queste parole, pronunziate da suor Donatella del Caritas Baby Hospital di Betlemme, sono state riferite da

Continua a leggere... Pax Christi, un muro a difesa dell’illegalità

Il grembiule è l’unico ‘paramento sacro’ citato nel Vangelo. Lo diceva don Tonino Bello, prete e vescovo scomodo, che amava parlare appunto di una “Chiesa del grembiule”, cioè di una chiesa che doveva mettersi a servizio, in particolare degli ultimi, i più fragili, come simbolicamente aveva fatto Gesù nella lavanda dei piedi. Quando ancora nessun […]

Continua a leggere... A Biancavilla ricordando don Tonino Bello e la sua Chiesa del grembiule

Quante volte ci è capitato  di alzare il dito accusatore contro l’apatia e l’indifferenza dei giovani di fronte alle grandi questioni. La presentazione alla città del calendario che i ragazzi ospiti dell’Istituto penale per minorenni (IPM) di Bicocca hanno realizzato in collaborazione con Pax Christi, almeno per una volta, ha smentito questo luogo comune. Argo ne […]

Continua a leggere... Calendario IPM/Pax Christi, un ‘monumento’ per la pace

del 11 novembre 2014

Principi e re, regine e condottieri. Sulle targhe delle strade di Catania, come del resto su quelle di altre città, trovano quasi sempre posto eroi risorgimentali e blasonati. Fa notizia, quindi, l’intitolazione di una strada a don Tonino Bello. Da sabato 25 ottobre, su input di Pax Christi, sulla targa di una via del quartiere […]

Continua a leggere... Ora a Catania c’è via don Tonino Bello