L’ intervento inviatoci da Francesco Coniglione, ordinario di storia della Filosofia nella facoltà di Scienze della Formazione e, fino a qualche mese fa, coordinatore del circolo catanese di Libertà e Giustizia, si inserisce nel dibattito seguito alle critiche di Cicchitto al papa e alla decisa presa di posizione del direttore del settimanale ‘Famiglia Cristiana’ ai […]

Continua a leggere... Dibattito Famiglia Cristiana-PDL, il contributo di un docente catanese

“Pali e paletti, giochini e compromessi […] eliminano qualunque possibilità di procedere speditamente” all’approvazione della legge contro la corruzione che il governo ha promesso da tempo. Ma CittàInsieme non ci sta e propone una petizione popolare da firmare on line,  “Vogliamo la legge anticorruzione”, vogliamo cioè che la politica smetta di salvaguardare gli interessi e […]

Continua a leggere... Legge anticorruzione, sosteniamo la petizione di CittàInsieme

del 28 luglio 2011 (di )

Tra i due litiganti la Sicilia muore. E i due contendenti sono da una parte i senatori Salvo Fleres e Mario Ferrara di Forza del Sud (Miccichè) ma sostanzialmente pidiellini e dall’altra Giovanni Pistorio del Mpa (Lombardo) e Giampiero D’Alia dell’Udc. Dietro tale contrapposizione non ci sarebbero ragioni ideologiche o morali ma solo

Continua a leggere... Tra i due litiganti la Sicilia non gode

del 14 dicembre 2010 (di )

Non è certo il problema più importante della nostra città. Eppure non sbagliano i Giovani di CittàInsieme a considerare questo fatto emblematico della mancanza di rispetto delle regole e della legalità. Ci riferiamo alla affissione abusiva di manifesti del PDL, avvenuta in concomitannza con la pulizia straordinaria dei muri decisa dal Sindaco, esponente proprio di […]

Continua a leggere... Manifesto selvaggio sui muri ripuliti

del 17 novembre 2010 (di )

Quanti di noi sono a conoscenza del fatto che, alle dirette dipendenze dei gruppi parlamentari dell’Assemblea regionale siciliana, vi sono 108 “impiegati” – stabilizzati o a contratto – la cui retribuzione annua arriva fino a 190.000 euro? Sappiamo dei nostri onorevoli regionali la cui retribuzione non è

Continua a leggere... Una segretaria da 190.000 euro l’anno

Il fallito acquisto da parte di Mediterranea Holding, la dichirazione di insolvenza e la nomina di un commissario straordinario, l’annosa questione dei debiti. Queste e le altre questioni relative alla vicenda Tirrenia non potevano non intrecciarsi con i giochi politici in corso. Sono subito corse voci che

Continua a leggere... Tirrenia, ogni ‘mpirimentu è giuvamentu (parte 3)

Dapprima furono i politici, Ciampi, Scalfaro, Maccanico, Scotti e Mancino, Martelli, Cirino Pomicino e Violante. E i magistrati Grasso e Lari. Adesso anche Pisanu, presidente della commissione antimafia ed esponente del Pdl, mette nero su bianco con una relazione di 35 pagine. Oggi, insomma, anche a non voler dar credito ai Ciancimino e agli Spatuzza, […]

Continua a leggere... Stragi, delitti e misteri di mafia, politica e affari

del 3 giugno 2010 (di )

Nel mondo politico italiano, è un abusato luogo comune dire che la Sicilia è sempre stata un laboratorio sperimentale, ma quanto sta accadendo in questi giorni, in occasione delle amministrative di una quarantina di Comuni, sfugge a tutti gli schemi, anche a quelli della logica. Siamo partiti dalle alleanze a geometria variabile del governo regionale e […]

Continua a leggere... Non ci sono più i partiti di una volta

del 17 ottobre 2009 (di )

Tratto da: L’ex ideologo di Lombardo: lui, un tattico assetato di potere, di Giuseppe Oddo, in Il Sole 24 Ore del 2/10/2009 Il signore sì che se ne intende! Chi meglio di uno stretto collaboratore può schizzare il ritratto di un capo? E’ quanto fa Elio Rossitto, ex PCI, già consulente economico di Rino Nicolosi e, da ultimo, […]

Continua a leggere... Il gran Lombardo?

del 18 aprile 2009 (di )

Il buon giorno si vede dal mattino! Si avvicinano le elezioni per il Parlamento europeo e, battendo tutti sul tempo con uno scatto da velocista olimpico, il nostro senatore Nino Strano ha subito cominciato a tappezzare i muri della città con uno slogan ‘mortale’: La Sicilia che fa sul serio ! con Nino Strano e […]

Continua a leggere... Cominciamo bene!