del 29 agosto 2012 (di )

“Lo uccisero alle 7,36 [,,.] di quel 29 agosto del 1991 per saldare il conto con Libero Grassi”. Inizia così il primo capitolo de Il cappio, libro da noi altre volte citato, che analizza -sulla base di documenti processuali- la realtà del pizzo nella Sicilia degli ultimi venti anni. La colpa di Libero fu proprio […]

Continua a leggere... In memoria di Libero Grassi

del 22 agosto 2012 (di )

Poco per tutti, cioè prelievi minimi per non rischiare la ribellione degli esercenti, ma anche e soprattutto per rafforzare il controllo del territorio. E’ la nuova strategia di Cosa Nostra nella riscossione del pizzo, di cui parla il magistrato Maurizio De Lucia ne “Il Cappio”, scritto in collaborazione con il giornalista Enrico Bellavia, di cui […]

Continua a leggere... Il Cappio, il pizzo al tempo della crisi

del 31 gennaio 2012 (di )

Squilibri e danni per tutta la popolazione, sono le conseguenze della presenza mafiosa in un territorio. Che si tratti di imprenditori acquiescenti o resistenti o conniventi, una cosa è certa: il pizzo determina l’aumento dei prezzi a scapito di tutti i consumatori. Gli imprenditori acquiescenti perché pagano la tangente subendone il costo, i resistenti perché […]

Continua a leggere... Pizzo, uno spread siciliano

del 11 settembre 2011 (di )

Cosa fareste se vi rubassero il motorino? Andreste a fare una regolare denuncia o vi rivolgereste alla persona “giusta” per farvelo restituire dietro pagamento? La seconda, rispondono quasi tutti i ragazzi. La domanda, provocatoria, viene posta dai membri di Addiopizzo agli studenti coinvolti negli incontri che l’associazione organizza nelle scuole per trattare il tema della […]

Continua a leggere... Marca Elefante non paga pizzo

Un’inchiesta di Report di qualche anno fa fece scoprire al vasto pubblico televisivo il controllo di tutta la filiera agricola da parte delle organizzazioni mafiose. Attraverso più inchieste parallele, fra cui quelle denominate “Sud Pontino” e “Bilico”, si è appurato come le cosche (mafia, ndrangheta, camorra) si siano

Continua a leggere... La filiera agricola, monopolio delle organizzazioni mafiose

del 15 febbraio 2011 (di )

Di proposte “per una strategia europea nella lotta contro la criminalità organizzata e le mafie” si è parlato a Bruxelles in un convegno organizzato dallo S&D (il gruppo di socialisti e democratici al Parlamento europeo, di cui fa parte anche il Pd) il 9 e 10 febbraio 2011. Sono intervenuti, tra gli altri il procuratore […]

Continua a leggere... Così la mafia cambia pelle

del 12 luglio 2009 (di )

Sono giovani. Per lo più studenti e qualche lavoratore. Non si vogliono arrendere nè rassegnare alla illegalità che mortifica il nostro territorio. Sono i volontari di AddioPizzo Catania. Rispetto a quello di  Palermo, il gruppo di Catania  è abbastanza recente (tre anni di vita) e fatica ad acquistare visibilità e seguito. Catania non è Palermo. […]

Continua a leggere... Io scelgo, compro da chi non paga

del 10 settembre 2008 (di )

Tratto da: Itaca, Claudio Fava, 10/09/2008, I professionisti dell’antipizzo. Il caso Lo Bello Quando parliamo di mafia, ci tocca ragionare anche su una sottocultura di luoghi comuni e di ammiccamenti poco raffinati ma utilissimi a prendere le distanze, a celebrare dubbi, a insinuare malizie. Cominciò Leonardo Sciascia ventuno anni fa prendendosela con i professionisti dell’antimafia, […]

Continua a leggere... I professionisti dell’antipizzo