La notizia (vedi: U’ cuntu: Strisce blu: parcheggia e paghi due volte! di Piero Cimaglia) che una ventina di nuove assunzioni da parte della società Sostare di Catania abbia portato in passivo la società (con la conseguenza che anche questo nuovo costo ricadrà sul cittadino) suscita – da più parti – il rimpianto del “sempre-presente” […]

Continua a leggere... Sostare: si stava meglio quando si stava peggio?