del 25 March 2020 (di )

Il Sunia di Catania, insieme alle associazioni La Ragnatela e Città felice, ha inviato a Sindaco e Prefetto una lettera aperta per chiedere che venga affrontata la difficilissima condizione dei senza tetto, particolarmente esposti in questo momento così difficile. Fino ad ora non è pervenuta nessuna risposta dalle

Continua a leggere... L’ex ospedale Vittorio ospiti i senza casa

del 15 March 2020 (di )

Tutelare le persone più fragili, i senzatetto, i disabili, gli indigenti, tutti coloro che la crisi in corso mette in particolari difficoltà e per i quali vanno individuate soluzioni specifiche. E’ l’appello che un folto gruppo di associazioni rivolge al

Continua a leggere... Come restare a casa se non si ha una casa?

del 12 December 2018 (di )

Nury ha due metri di casa, con le mura e il tetto di latta. Non ha cucina né bagno, non ha mobili, solo un materasso che apre di notte per coricarsi e arrotola di giorno per fare spazio. Quando padre Franco si affaccia alla

Continua a leggere... Franco Nascimbene a scuola di Vangelo dai poveri

del 26 March 2014 (di )

Una chiesa gremita e un bellissimo titolo, “Con il Vangelo nelle periferie esistenziali secondo l’insegnamento di Papa Francesco”, per il Convegno Diocesano della Caritas, tenuto sabato scorso al Seminario Arcivescovile. Le ‘periferie esistenziali’ di cui si è parlato sono state però solo quelle citate nella relazione di monsignor Francesco Ventorino, che ha parlato della sua […]

Continua a leggere... Convegno Caritas, un’occasione mancata

del 2 February 2014 (di )

Non solo di numeri ma soprattutto di fatti e situazioni di povertà si è parlato giovedì sera nella sagrestia monumentale di San Nicola, in un confronto tra gruppi e persone che operano o vivono nei quartieri più difficili della nostra città. Lo spunto è stato fornito dallo studio di Simona Gozzo, ricercatrice del dipartimento di […]

Continua a leggere... Vecchi e nuovi poveri a Catania

del 30 January 2014 (di )

L’appuntamento è per martedì alle 19 a s. Chiara, uno dei tanti gioielli tardo barocchi in via Garibaldi, sede del gruppo catanese della comunità di s. Egidio. In uno stanzone della canonica una quindicina di ragazze e ragazzi, fra liceali e universitari, stanno preparando un bel mucchio di panini; a prima vista sembra l’organizzazione di una

Continua a leggere... Per strada, di notte, con i senzatetto

del 23 May 2013 (di )

Quando una persona, come nel caso di Don Gallo, diventa un punto di riferimento sicuro e costante anche per chi non lo ha conosciuto direttamente, ci sono ragioni tanto profonde quanto difficili da riassumere. Non sorprende, perciò, il cordoglio sincero e diffuso di fronte alla sua morte. Come se ognuno e tutti avessero/imo perso non […]

Continua a leggere... Ciao, Don Gallo

Amnesty International  si sta impegnando  in una campagna  “Contro la mortalità materna”, una delle più gravi conseguenze della povertà. Ce lo ricorda il gruppo catanese Italia72. “Ogni anno, nel mondo, 350.000 donne muoiono per complicanze legate alla

Continua a leggere... Amnesty contro la mortalità materna, fai qualcosa anche tu

Vedi anche:  Step 1 del 14/01/2009; P. M. Gubernale, Odissea all’ufficio postale. Mezzo chilo di pane oppure una fettina di pollo da 150 grammi oppure di vitello da 100 grammi oppure un chilo di arance. No, non è la lista della spesa di un single impenitente, ma ciò che un “povero” col certificato può comprare […]

Continua a leggere... La dignità non ha prezzo, per tutto il resto c’è Social card