Fra circa un mese, nella lontanissima Phnom Penh in Cambogia, anche l’Etna entrerà a far parte della lista dei siti naturalistici considerati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. La notorietà, l’importanza scientifica e i valori culturali ed educativi del sito sono le principali motivazioni che sono state riconosciute come portatrici di significati di rilevanza globale. Non sarà tutta […]

Continua a leggere... Catania, provincia più UNESCO del mondo …suo malgrado

del 28 maggio 2012 (di )

Conclusa anche in Sicilia la tornata elettorale, è tempo di bilanci e commenti. Naturalmente i giornali ne sono pieni e due sono state le osservazioni più gettonate. L’ulteriore crescita dell’astensionismo, che ai ballottaggi si è collocato ormai intorno al 50% degli aventi diritto, e quello che è stato definito ‘il vento del cambiamento’. Sulla prima […]

Continua a leggere... Elezioni amministrative, confusi e felici?

del 15 maggio 2012 (di )

Alcuni giorni addietro abbiamo ricevuto un’accorata lettera, che pubblichiamo per stralci, da parte di Marco, uno studente catanese, che si lamentava della diffusissima piaga dei parcheggiatori abusivi, ai quali quotidianamente si è soliti pagare quello che lui definisce ‘una sorta di pizzo’. La sua denuncia è aggravata dalla constatazione di

Continua a leggere... Quel “pizzo” da pagare per il parcheggio

del 31 marzo 2012 (di )

Poco più di 10 consiglieri presenti, la mattina del 30 aprile, per la seduta straordinaria e aperta agli interventi esterni, del Consiglio provinciale di Catania dedicato ai problemi dell’edilizia scolastica. Con questi, e con l’assessore Licciardello, si sono confrontati studenti, docenti, dirigenti scolastici e forze sindacali presenti all’incontro. Quello dell’edilizia scolastica è un tema fondamentale […]

Continua a leggere... Banchi vuoti in Provincia

Catania, 26/08/2011 Prot. 53/11   COMUNICATO  STAMPA   Nella riserva naturale Oasi del Simeto si continua a costruire ma non si effettuano le demolizioni degli abusi. Legambiente denuncia tale situazione documentando alcuni esempi. Legambiente in passato ha più volte denunziato la realizzazione di costruzioni abusive all’interno della riserva naturale “Oasi del Simeto”. Tali denunzie hanno […]

Continua a leggere... Legambiente, nuovi abusi nella riserva Oasi del Simeto

Catania, 12/08/2011 Prot. 51/11     COMUNICATO  STAMPA   In merito all’iniziativa di pulizia di tratti della foce del Simeto, realizzata, con il supporto tecnico dell’Ufficio Riserve naturali della Provincia Regionale di Catania, da militari della Stazione Aeronavale della marina USA di Sigonella e da simpatizzanti del WWF, Legambiente ritiene di osservare quanto segue. Legambiente […]

Continua a leggere... Legambiente sulla pulizia all’Oasi del Simeto

del 9 febbraio 2011 (di )

Non li hanno trattati con i guanti. Lo vediamo dai filmati. Ma non si sono arresi. La posta in gioco è alta. Lo dicono con chiarezza, vogliono il lavoro, le ore di lavoro che hanno sempre fatto e che adesso sono state ridotte, insieme alle retribuzioni, che divengono addirittura risibili. Sono i pulizieri delle scuole […]

Continua a leggere... Catania, la polizia carica i pulizieri

Lettera aperta al Presidente della Provincia Giuseppe Castiglione Piace oggi leggere su “La Sicilia” il Suo impegno per lo sviluppo del nostro porto, parole di autorevole stimolo agli amministratori di competenza portuale succedutisi dal 1994. La intera provincia di Catania o area metropolitana come la si voglia intendere, non può permettersi, infatti, di rinunciare al […]

Continua a leggere... Lettera aperta al presidente della Provincia, da Comitato Porto del Sole

del 22 novembre 2010 (di )

Per docenti e studenti dell’Istituto d’Arte di Catania il nuovo anno scolastico (2010-2011) è regolarmente iniziato nei locali di viale Vittorio Veneto, un immobile privato affittato al costo di 80.000 euro al mese. “Una cifra enorme – come scrive su La Sicilia dello scorso 4 novembre Pinella Leocata – per un immobile che, pochi mesi […]

Continua a leggere... Sgomberate gente, sgomberate

del 18 ottobre 2010 (di )

E’ un Comune “straccione”, quello di Catania, ma non si fa mancare nulla, nemmeno un affitto da 656.688,00 euro l’anno, che per sei anni fanno quasi quattro milioni di euro, cent più, cent meno. Così ogni santo mese il Comune dovrà sborsare 54.724,00 euro di canone, che non sembra essere troppo equo, per un palazzetto […]

Continua a leggere... Comune di Catania, un affitto a iniquo canone