del 20 agosto 2015 (di )

Un altro sbarco a Catania, altri vivi da accogliere, altri morti da seppellire. Anzi no, solo morti da seppellire, perchè questa volta i migranti sono stati dirottati altrove e non c’è stato ‘bisogno’ di ammassarli in un palazzetto dello sport, come avvenuto in altre occasioni in cui Catania non ha saputo offrire una accoglienza degna […]

Continua a leggere... Migranti, diritti negati qui e altrove

Qualche riflessione a margine della recente decisione del Comune di Catania di aderire alla settimana di azione contro il razzismo e di sensibilizzazione contro tutte le forme di discriminazioni e intolleranza, quando il liotru, simbolo della città, è stato illuminato di luci arancione mentre molti ragazzi liberavano palloncini colorati. Facciamo un

Continua a leggere... Luci e palloncini, efficaci contro le discriminazioni?

del 3 febbraio 2015 (di )

Tossiche cioè velenose, dannose, letali. Così possono essere le parole ad uccidere civiltà e democrazia. “Noi siamo le parole che usiamo” -dice la sociologa della comunicazione Graziella Priulla che nei giorni scorsi ha presentato nella libreria Feltrinelli di Catania il suo ultimo

Continua a leggere... Graziella Priulla, quelle parole che uccidono

del 31 luglio 2013 (di )

Sotto la spinta della cronaca, il tema dell’immigrazione non perde mai di attualità, in un Paese, il nostro, nel quale crescono intolleranza e razzismo, dove una Ministra, la Kyenge, è quotidianamente esposta a vergognose minacce e provocazioni. Solo così è possibile spiegare perché nessuno si occupa della “guerra a bassa intensità” cui sono sottoposti i […]

Continua a leggere... Sbarchi, immigrati, diritti umani

del 27 marzo 2011 (di )

Report da Mineo (27 marzo 2011) Si è da poche ore concluso il presidio di fronte al villaggio della “solidarietà” a Mineo indetto dai sindaci del calatino; i partecipanti erano circa 500 e la presenza degli antirazzisti è stata determinante nel fare naufragare l’irresponsabile tentativo di criminalizzare gli immigrati “irregolari” provenienti dalla Tunisia. Il grosso […]

Continua a leggere... Rete antirazzista su presidio a Mineo

Pare siano arrivati su un peschereccio d’altura, i circa 130 migranti che sono stati intercettati al largo e costretti ad approdare ieri sulla nostra costa dall’intervento della Guardia di finanza, dopo una notte definita da La Sicilia “rocambolesca”. E’ la conferma che gli sbarchi continuano. Sono cambiate le modalità, vale a dire i mezzi di […]

Continua a leggere... Migranti, in carcere al Palanitta e senza avvocato

del 22 giugno 2010 (di )

Fermiamo il razzismo Dopo i terribili giorni di Rosarno, il 2010 sta dimostrando le disumane conseguenze del “pacchetto sicurezza” e della legge Bossi-Fini sulle condizioni di vita e di lavoro di milioni di migranti nel nostro paese. Oggi migliaia di migranti rischiano ogni giorno di perdere il permesso di soggiorno a causa della crisi e […]

Continua a leggere... Mai più clandestini, ma cittadini!

del 13 maggio 2010 (di )

Sembrava che la Sicilia potesse non essere mai attaccata dal virus del razzismo. Non è il nord d’Italia, non è una delle regioni col fazzoletto verde nel taschino. E invece… il 4 maggio scorso a Cassibile, in provincia di Siracusa, un bracciante stagionale marocchino è stato aggredito perché non è italiano, non è siciliano. Perché […]

Continua a leggere... Respinto a suon di botte

del 1 febbraio 2010 (di )

Rosarno non è solo in Calabria. E’ qui vicino a noi, nel Ragusano o a Termini come in tutta la Sicilia, ovunque ci siano colture, giardini e serre. E dire che una volta eravamo noi siciliani a subire razzismo, sfruttamento e violenza. Stavolta sono stati dei meridionali, i calabresi, a scatenare la caccia all’uomo, all’uomo […]

Continua a leggere... Quando i migranti erano siciliani

del 23 agosto 2009 (di )

Almeno 70 eritrei morti di stenti dopo essere stati giorni e giorni in balia del mare senza che nessuno li soccorresse. I pochi sopravvissuti adesso rischiano l’incriminazione per immigrazione clandestina,   … INTANTO, SUL SITO FACEBOOK  DELLA LEGA NORD IMPAZZA IL GIOCO:  “RIMBALZA IL CLANDESTINO”  Come scrive M. Pasqua su Repubblica del 21 agosto  (ma […]

Continua a leggere... Le radici cristiane dell’Europa