Carbone per gli studenti che hanno occupato la residenza universitaria “Rosario Toscano Scuderi” di via Carrata angolo via Oberdan. Nel pomeriggio del 6 gennaio le forze dell’ordine, presenti il direttore amministrativo dell’Ateneo, Lucio Maggio, e il responsabile dell’Ufficio tecnico, Mario Cullurà, sono entrate nell’edificio e lo hanno

Continua a leggere... Eppur si muove, l’Ateneo sgombera gli studenti

Via Carrata 24, angolo via Oberdan. L’edificio acquistato, ristrutturato e arredato per divenire residenza universitaria, ma rimasto chiuso e inutilizzato da anni, è stato occupato ieri pomeriggio da un gruppo di studenti costituitisi in Collettivo. Un gesto di protesta e di denuncia nei confronti dello spreco di denaro pubblico e dell’

Continua a leggere... Porte aperte contro gli sprechi, la risposta di un Collettivo catanese all’immobilismo dell’Ateneo

del 28 dicembre 2011 (di )

Questo è l’ennesimo capitolo del tragico feuilleton degli sprechi di denaro pubblico, cioè nostro. Non si sa se per incapacità o per dolo. Fatto sta che ben due case dello studente, costate un sacco di quattrini, più di sei milioni di euro, continuano a non essere utilizzate dagli studenti universitari catanesi, a otto anni dall’acquisto. […]

Continua a leggere... Case “chiuse”, studenti senza alloggi

del 28 ottobre 2009 (di )

Il cattivo funzionamento dell’ E.R.S.U. – Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario –causato, anche, dall’assenza del direttivo del Consiglio di Amministrazione (la responsabilità è della Regione che non ha ancora nominato il nuovo direttore) sta creando ulteriori problemi a tanti studenti fuorisede dell’Università di Catania. Come scrivono Miranda e Motta su Step1, “La […]

Continua a leggere... A letto senza cena