del 11 novembre 2016 (di )

Una scelta “eticamente censurabile e politicamente subalterna” di cui il nostro governo dovrebbe rendere conto all’opinione pubblica. Così don Pino Ruggieri, professore emerito di teologia, già rettore della chiesa di San Nicola e oggi di San Vito, definisce il voto contrario dell’Italia al progetto di Risoluzione presentato pochi giorni fa all’Assemblea generale delle Nazioni Unite […]

Continua a leggere... Bando delle armi nucleari, il NO italiano

La protesta ha sortito un primo effetto, quello di stoppare il progetto antidemocratico del titolare del dicastero della Difesa. Il ministro Di Paola avrebbe voluto modificare il profilo delle Forze armate italiane e accrescere la spesa, scavalcando il parlamento ma dichiarando, inoltre, tutto il contrario. Aveva assicurato i tagli pensando, invece, di aumentare le spese […]

Continua a leggere... Bocciato il piano aggressivo del ministro Di Paola

del 26 febbraio 2011 (di )

Esportare armi leggere o partecipare a progetti di costruzione di sofisticati bombardieri, fare affari con gli strumenti di morte, sono attività in cui i “pacifici” e imbelli italiani non sono inferiori a nessuno. Se ne è discusso giorno 19 febbraio nel corso del convegno su “Il diritto di sapere e di denunciare: il commercio e […]

Continua a leggere... Fermiamo il traffico d’armi