“Ho letto un centinaio di pagine, non ho nemmeno finito il libro e improvvisamente… ho preso una cotta”. L’innamorato in questione è Salvatore Sgroi, ordinario di linguistica, uno degli intervenuti nell’aula magna del Dipartimento di Scienze politiche alla presentazione del libro della sociologa Graziella Priulla, “Riprendiamoci le parole”. Organizzatori dell’evento l’associazione Haruka in collaborazione con […]

Continua a leggere... Riprendiamoci le parole e curiamo quelle malate