del 2 maggio 2019 (di )

Sulla costa dell’agrigentino l’occhio può spaziare libero per chilometri, beandosi delle perfette proporzioni dei templi greci che dominano la valle e allungandosi sulle spiagge dorate che, dopo Porto Empedocle, si fanno più selvagge e cedono man mano il posto alle falesie. Tra di esse spicca per il

Continua a leggere... Scala dei Turchi, solo promesse e annunci

del 30 giugno 2014 (di )

Non fraintendete. Nessuna nostalgia del “quando c’era lui”, ma questa parafrasi potrebbe benissimo fare da sottotitolo all’ultimo dossier Mare Monstrum 2013 di Legambiente sulle condizioni delle nostre spiagge e dei nostri mari. Quello che dovrebbe costituire, per la varietà di paesaggi e il suo chilometrico sviluppo, uno dei tesori più preziosi da offrire ai

Continua a leggere... A chi il mare? A noi!