Fino a 29 sostanze migrano dalla plastica all’acqua, quell’acqua imbottigliata che scegliamo di bere ritenendola più sicura rispetto a quella che sgorga dai nostri rubinetti. Alcune delle sostanze ‘migranti’ sono

Continua a leggere... ‘Bevi meno plastica’ per tutelare salute e ambiente

del 29 dicembre 2016

“Io pago il tuo libro con il mio ‘buono’ e tu mi dai i contanti”. Questa la proposta che una giovane donna si è sentita fare, di recente, da un ragazzo in una grande libreria di Catania. Non è un episodio isolato. Troviamo sui social network notizie relative ad “un ampio consesso di giovani diciottenni, […]

Continua a leggere... Buoni cultura in cambio di contanti

“Dichiara l’inagibilità dell’immobile inibendone l’utilizzo per gli occupanti a qualunque titolo. Ordina di procedere allo sgombero dei locali entro e non oltre trenta giorni”. Chi dichiara e ordina, il 4 maggio scorso, è il sindaco di Catania, Enzo Bianco, chi deve sgomberare i locali è

Continua a leggere... Sgombero Diaz/Manzoni, ulteriore scippo al quartiere Antico Corso

del 15 gennaio 2014

A Malfa, piccolo comune dell’isola di Salina si conduce un esperimento forse unico in Italia, l’apertura di una moschea all’interno di una scuola pubblica, l’istituto comprensivo Isole Salina, diretto da Mirella Fanti. Una comunità maghrebina di circa 150 persone di religione islamica, provenienti da vari paesi del

Continua a leggere... In un video la scuola-moschea di Salina

Handicappato non si dice più, è stato sostituito da diversamente abile. Purtroppo, però, non basta cambiare le parole per modificare i comportamenti. Anna La Rosa, madre di un disabile con problemi motori, ma senza alcun deficit cognitivo, ha sperimentato, a Catania, quanta distanza corre fra enunciati e realtà. Lo racconta in una lettera apparsa nella […]

Continua a leggere... Catania, porte chiuse al Liceo per un diversamente abile

Abbiamo rivolto a Salvatore Distefano alcune domande sull’attività dell’Associazione Etnea Studi Storico-Filosofici da lui presieduta. Vedere un’aula magna, quella del Liceo Classico Cutelli di Catania, ‘piena’ – per due pomeriggi consecutivi – di docenti e, soprattutto, studenti che seguono un seminario su: “Il lavoro fra poiesis e praxis: un confronto tra Marx ed Hegel” è […]

Continua a leggere... Storia e Filosofia, quando la riflessione incontra i giovani

del 28 dicembre 2012

Prima della sospensione natalizia delle lezioni, il CESP (Centro Studi per la Scuola Pubblica) e i Cobas scuola hanno organizzato, presso l’Istituto Marconi di Catania, un corso di aggiornamento per il personale scolastico per ragionare sul futuro dell’istruzione. Un utile momento di analisi e confronto per riflettere, a mente fredda, sulle

Continua a leggere... Quale scuola per il futuro?

del 26 ottobre 2012

Tempo di elezioni…anche a scuola. Come ogni anno in autunno si eleggono i rappresentanti di istituto. Un modo efficace e diretto per preparare il cittadino di domani alla vita politica… o almeno così dovrebbe essere. Nella scuola, però, oggi troviamo pericolose analogie con la società e con il

Continua a leggere... Scuola, attenti al voto

del 21 agosto 2012

Ragazzi che leggono, che scrivono, che si aprono a problemi attuali come quelli dell’immigrazione. A scuola si può. Argo oggi ripresenta il testo realizzato, nell’anno scolastico 2006/2007, dagli alunni della prima A Tecnologico del Liceo Scientifico Statale “Boggio Lera” di Catania per il concorso “La scrittura non va in esilio” della fondazione Astalli. I ragazzi […]

Continua a leggere... Scritture migranti

del 2 marzo 2012

Se il buongiorno…, i promotori del Laboratorio Politico “Catania Città Aperta” hanno molti motivi per essere contenti. La grande aula dell’ex monastero di piazza Dante, dove il 29 febbraio sono stati presentati obiettivi e programmi di lavoro del movimento, non solo era decisamente affollata ma, soprattutto, si caratterizzava per la pluralità delle presenze. Molti esponenti […]

Continua a leggere... Città Aperta in movimento