Indicendo il giubileo della misericordia papa Francesco non ha voluto aprire una ‘campagna’, ma disegnare il futuro della Chiesa che deve avere la misericordia come architrave e accogliere i fedeli con tenerezza. C’è un richiamo esplicito a Giovanni XXIII, che in apertura del Concilio Vaticano II aveva detto che “la sposa di Cristo preferisce usare […]

Continua a leggere... Giubileo, un modo nuovo di annunciare il Vangelo

del 28 October 2014 (di )

Abbiamo cercato un’opinione sul Sinodo da parte di gay-credenti. Ne è venuta fuori una lunga conversazione che abbiamo voluto riportare per la ricchezza delle argomentazioni a tutto campo. Non c’è scoraggiamento per l’esito del Sinodo dei vescovi nel gruppo di gay-credenti che da quasi 25 anni si incontra a Catania nella parrocchia Crocifisso della buona […]

Continua a leggere... Gay e credenti, un difficile equilibrio

Ha destato sorpresa e meraviglia, nella prima allocuzione che papa Francesco – appena eletto – ha rivolto ad una euforica piazza San Pietro, l’affermazione secondo cui egli si concepiva innanzitutto vescovo di Roma. In effetti, non faceva altro che rifarsi alla concezione della chiesa che era stata una delle acquisizioni fondamentali del Vaticano II. La […]

Continua a leggere... Vaticano II, da una chiesa monolitica a una ‘chiesa di chiese’