del 23 maggio 2018 (di )

Oggi nel giorno anniversario dell’attentato in cui perse la vita Giovanni Falcone, riproponiamo la ricostruzione degli ultimi momenti di vita e di lavoro del giudice nella giornata del 23 maggio 1992. Il giornalista Lirio Abate racconta, ora per ora, quello che avvenne in quel giorno prima e dopo l’esplosione che uccise, a Caoaci,  Falcone, la

Continua a leggere... L’ultima giornata di Giovanni Falcone

Ripercorrere il cammino degli ‘eroi’ antimafia per conoscere le loro storie e capire le loro scelte. Lo hanno fatto gli alunni del biennio del Liceo Don Bosco di Catania, guidati dai loro insegnati, in vista della beatificazione di don Pino Puglisi, prevista per oggi. Ce la raccontano attraverso la penna del loro docente di lettere, […]

Continua a leggere... Da Cinisi a Palermo, sulle orme dei martiri antimafia

del 29 maggio 2012 (di )

Parla da uomo di Chiesa don Salvatore Resca, aprendo ieri sera – davanti alla scalinata della parrocchia Santi Pietro e Paolo –  la  serata in cui CittàInsieme e altre diciotto associazioni catanesi hanno scelto di ricordare le vittime dei delitti di mafia, a partire da Giovanni Falcone, ucciso il 23 maggio del 1992. Resca rivendica […]

Continua a leggere... Capaci, la Chiesa e la mafia

Per 20 anni, a ricordare la strage di Capaci del 23 maggio 1992, a Catania, sono state Cittainsieme e altre associazioni della cosiddetta società civile che, ai piedi del Palazzo di Giustizia, hanno riproposto e difeso le idee di Falcone e di altri magistrati, uccisi prima e dopo di lui. Lo hanno fatto con discorsi, […]

Continua a leggere... Capaci ricordata a Catania tra arte e polemiche

del 23 maggio 2012 (di )

Il 23 maggio del 1992 un attentato mafioso uccideva il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Per ricordare Falcone vi riproponiamo una sua intervista, rilasciata a Corrado Augias pochi mesi prima della morte.

Continua a leggere... 20 anni fa la strage di Capaci

del 17 maggio 2012 (di )

Eseguiranno, con i propri strumenti, i brani che hanno scelto per commemorare la morte del giudice Falcone, di sua moglie e della scorta. Sono gli alunni delle scuole ad indirizzo musicale Pestalozzi, Musco e Brancati di Librino, con la loro orchestra, e quelli della scuola Rimini di Acitrezza. Saranno i protagonisti della celebrazione che avrà […]

Continua a leggere... Alunni e reclusi per ricordare Capaci

  Catania, Procura distrettuale della Repubblica COMUNICATO STAMPA   La Procura della Repubblica ricorderà il sacrificio di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, incontrando i ragazzi di alcune scuole a indirizzo musicale, che in queste settimane hanno intrapreso un percorso di studio e di riflessione sul significato di quegli eventi, […]

Continua a leggere... Giovedì 17 maggio, musica e parole per la strage di Capaci

  COMUNICATO STAMPA       Al Presidente della A.N.M.(Catania), dott. Francesco D’Alessandro E p.c.: Al primo presidente della Corte d’Appello dott. Alfio Scuto Al Procuratore Generale, dott. Giovanni Tinebra Al Primo Presidente del Tribunale, dott. Bruno Di Marco Al Procuratore della Repubblica, dott. Giovanni Salvi Agli organi di stampa   L’Associazione Nazionale Magistrati, sezione […]

Continua a leggere... CittàInsieme, lettera aperta sulla manifestazione del 23 maggio 2012

del 5 giugno 2011 (di )

Uno è quello piantato all’interno del parco Falcone, vicino al viale Sanzio, a Catania. Gli altri diciannovemila carrubi sono un po’ ovunque in Sicilia, a Catania come a Messina , a Sciacca, a Palermo. Diciotto anni fa, nel primo anniversario della strage di Capaci, la Forestale ne fece dono a

Continua a leggere... Hanno 18 anni i carrubi di Falcone