del 19 gennaio 2014 (di )

Non abbiamo ancora deciso: è più bravo come attore o come scultore? Vabbè, diciamo che nelle due attività è pari e patta…vina, naturalmente. Pippo Pattavina, attore storico del teatro Stabile che fu di Turi Ferro, adesso si presenta a noi e ai catanesi tutti come scultore. Niente corpo e voce ma solo mani che tirano […]

Continua a leggere... Ecco a voi lo scultattore Pattavina

Un mese fa moriva Piero Sammataro, più che un attore, un pezzo del teatro italiano. Cremonese di nascita, aveva scelto Catania per lavorare e per vivere. Appena l’anno scorso aveva celebrato i 50 anni di attività. Un lungo percorso che va dalla borsa di studio di 30.000 lire all’Accademia di Arte drammatica Silvio D’Amico dove […]

Continua a leggere... Un mese fa moriva Piero Sammataro, il ricordo di un’allieva

del 30 ottobre 2013 (di )

La fila davanti alla saracinesche ancora abbassate del teatro Verga si allungava dal marciapiedi fin sulla strada già alle 19,40, quando l’incontro era fissato solo per le 20,30. Una lunga scia formata quasi esclusivamente da donne, di tutte le età, di tutti i tipi, di tutte le professioni. Tutte lì, ad attendere Serena Dandini che […]

Continua a leggere... Dandini & femminicidio, ed è en plein

Con la scomparsa del regista Lamberto Pugelli il teatro tutto, e quello catanese in particolare, ha perduto un vero ‘maestro’. Lo ricorda con affetto e gratitudine l’attrice Alessandra Costanzo che si è formata alla sua scuola e ha imparato da lui la gioia della ricerca e la passione per la bellezza. Quando muore nostro padre, […]

Continua a leggere... Alessandra Costanzo ricorda Pugelli, padre e maestro

del 26 maggio 2012 (di )

Un film sulla difficoltà di una madre. In sintesi estrema, e senza svelar troppo, questo è “Quando la notte”, pellicola che è stata proiettata giorno 24 di questo mese, al cinema King, alla presenza della regista, Cristina Comencini. La proiezione si è svolta all’interno della rassegna “Donne in campo”, organizzata dal Teatro Stabile e dal […]

Continua a leggere... Cristina Comencini a Catania per Snoq

del 20 novembre 2011 (di )

E’ appena nato il comitato catanese di SNOQ, acronimo di “Se non ora quando?”, e fa già parlar bene di sè. In sinergia con il teatro Stabile, nei prossimi mesi, SNOQ-Catania firmerà quattro incontri agganciati al cartellone del Teatro che quest’anno ha come tema e titolo “Donne , l’altra metà del cielo”. L’idea è venuta […]

Continua a leggere... Snoq e Stabile. Parole, immagini, vite di donne

Il teatro era la sua terapia ma non ce l’ha fatta a salvarla. Il male orribile contro il quale combatteva da sei anni è stato più forte del suo entusiasmo, della sua voglia di vivere, ed è riuscito a portarla via. Mariella Lo Giudice è morta a 58 anni dopo aver calcato le scene fino […]

Continua a leggere... Muore Mariella Lo Giudice, un pezzo di Teatro Stabile

del 6 febbraio 2011 (di )

Itis Galileo, lo spettacolo di Marco Paolini, che ne è anche autore assieme a Francesco Niccolini, portato in scena di recente al Teatro Ambasciatori di Catania, ha avuto questo innegabile pregio: dell’uomo Galileo, assurto a simbolo della vittoria della modernità sull’oscurantismo dei secoli precedenti, vengono svelati il carattere (un po’, diciamo così, spaccone), le vicende […]

Continua a leggere... Il Galileo di Marco Paolini

del 19 dicembre 2010 (di )

“Hanno ammazzato compare Turiddu”, la battuta conclusiva della Cavalleria Rusticana, non più gridata ma ripetuta sottovoce con uno stentato balbettio da un personaggio apparentemente minore, dà la cifra della originalità di questa rappresentazione della ‘Cavalleria rusticana’ di G. Verga, spettacolo che ha inaugurato la nuova stagione del Teatro Stabile di Catania, per la regia di […]

Continua a leggere... Una ‘Cavalleria (non più) rusticana’

del 6 settembre 2010 (di )

Sono sei  cortometraggi, che spazieranno all’interno dell’’universo dell’immagine, dal comico-trash al drammatico, dall’animazione alla sperimentazione, dalle tematiche sociali a quelle ecologiche.  Verranno proiettati il 7 settembre 2010 nel cortile di Palazzo Platamone, Palazzo della cultura di Catania, a partire dalle 20.30. L’ obiettivo dichiarato è quello di valorizzare e promuovere il cortometraggio come forma espressiva, […]

Continua a leggere... Corti in cortile, “Memorie di Sicilia”