del 4 febbraio 2011 (di )

Pubblichiamo la prima parte dell’approfondimento allegato da Rifiuti Zero alla lettera aperta inviata al governatore Lombardo, da noi già pubblicata. Si tratta di una sintesi di una monografia sui danni alla salute, di cui in calce si può trovare il testo completo e la relativa bibliografia. “Vorremmo innanzi tutto chiarire che in codesta relazione usiamo […]

Continua a leggere... Inceneritori, i danni alla salute

del 27 maggio 2010 (di )

Dietro sollecitazione della Prestigiacomo e del Governo, il presidente Lombardo sembra rimettere in discussione la scelta di bloccare la costruzione dei termovalorizzatori. E’ quanto teme la Rete Rifiuti Zero, che ha inviato al governatore siciliano una seconda lettera aperta. Ecco il testo integrale. Pregiatissimo Presidente della Regione Sicilia,  Raffaele Lombardo Quando ero una ragazzina e […]

Continua a leggere... Termovalorizzatori, Lombardo ci ripensa?

Comunicato Stampa Il Ministro Prestigiacomo afferma che “in poche settimane nel centro di Palermo si è raggiunta la percentuale dell’80% di raccolta differenziata”. Alla luce di questo dato appare illogica l’annunciata costruzione degli inceneritori, che non risolverebbero alcuna emergenza in quanto, come dice lo stesso Ministro, occorrerebbero (con una gestione commissariale) due anni per essere […]

Continua a leggere... E’ la raccolta differenziata la soluzione per le emergenze, non il termovalorizzatore!

del 5 maggio 2010 (di )

No ai termovalorizzatori presentati da Cuffaro come unica possibile soluzione al problema dei rifiuti, sì alla raccolta differenziata e alla riduzione delle società d’ambito. Ecco le principali novità della legge sulla “Gestione integrata dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2010. Non abbiamo ancora finito di fare interminabili […]

Continua a leggere... Via gli ATO. Le Srr saranno migliori?

del 18 settembre 2009 (di )

La decisione di annullare tutti gli atti relativi  alla realizzazione dei termovalorizzatori in Sicilia è nata dal fallimento delle nuove gare, indette dopo la sentenza dela Corte di Giustizia europea che aveva dichiarato illegittime le gare precedenti.  I comitati e le associazioni della Rete Rifiuti Zero Sicilia considerano questo annullamento una opportunità da cogliere per […]

Continua a leggere... Termovalorizzatori zero

del 4 agosto 2009 (di )

Abbiamo di recente affrontato più volte un problema di grande attualità in Sicilia, quello degli inceneritori: http://www.argocatania.org/2009/07/27/ne-cuffaro-ne-lombardo/;   http://www.argocatania.org/2009/07/05/affari-sospetti/;  http://www.argocatania.org/2009/07/04/se-prima-eravamo-in-quattro/ . Vogliamo chiarire il motivo per cui non abbiamo mai usato il termine termovalorizzatore, spesso adoperato in sostituzione di quello di inceneritore. Da premettere: l’inceneritore è un impianto che ha come principale finalità la combustione […]

Continua a leggere... Inceneritori o Termovalorizzatori?

del 5 giugno 2009 (di )

A proposito di indicazioni formulate dal Parlamento europeo, risale al novembre 2008 una direttiva, relativa ai rifiuti, che pone la salvaguardia della salute umana e dell’ambiente come “obiettivo principale di qualsiasi politica in materia di rifiuti”. Si fa presto a considerare questa affermazione come una generica dichiarazione di intenti, con cui tuttti possono dirsi d’accordo. […]

Continua a leggere... Rifiuti, indicazioni disattese