Arrivano da soli, ma non sempre per scelta. I minori non accompagnati che sbarcano sulle nostre coste vengono a volte mandati in Europa dalle famiglie che vogliono salvarli da un terribile destino. Altre volte, invece, partono con almeno con uno dei genitori, ma lo perdono ‘per strada’ e non solo perchè muore o viene ucciso […]

Continua a leggere... Storia a lieto fine di un piccolo migrante senza la mamma

del 24 giugno 2014 (di )

Sono centinaia, tutti volontari e a titolo gratuito, i tutori dei minori stranieri non accompagnati. Sono nominati dal Giudice tutelare e sono scelti – fermo restando la loro disponibilità – a condizione che posseggano alcune qualità: condotta ineccepibile, affidabilità a educare e istruire il

Continua a leggere... Un tutore al fianco dei piccoli migranti soli

Riforma della giustizia, anche di quella minorile. E’ tra le priorità dell’agenda Renzi. Ne parliamo con Maria Francesca Pricoco che presiede il Tribunale per i minorenni di Catania, da decenni in prima fila nella difesa dei diritti dei minori in una città ad alta devianza come la nostra. La commissione giustizia del Senato sta esaminando solo […]

Continua a leggere... Giustizia minorile, il rischio di una riforma che peggiori le cose

Si chiama sindrome di Marinesco—Sjogren (MSS) e prende il nome da due scienziati che per primi hanno riconosciuto e studiato questa patologia che fu descritta originariamente dal neurologo rumeno Gheorghe Marinescu (1863-1938) negli anni trenta del secolo scorso come una nuova malattia ereditaria che presenta cataratta congenita e arresto dello sviluppo somato-neuro-psichico. La MSS è […]

Continua a leggere... Telethon, corriamo tutti con Matteo. Una lettera della mamma

del 10 settembre 2013 (di )

“260.000 minori -in Italia- sotto i 16 anni coinvolti in attività lavorative; 30.000 a rischio di sfruttamento”. E’ questa la notizia che è apparsa su molti giornali, fra cui la Sicilia, a seguito della diffusione dei dati preliminari di una ricerca realizzata dall’associazione Bruno Trentin e da Save The Children . Alla base dell’indagine vi […]

Continua a leggere... Lavoro minorile, una ricerca che non convince

del 21 maggio 2010 (di )

Ci sono bambini i cui genitori a volte vivono una situazione di particolare disagio. Esiste un modo per aiutarli, dando tempo alle famiglie di rimettersi in sesto. Si chiama affidamento familiare: prendersi cura temporaneamente di un bambino in difficoltà. L’affidamento è dunque un aiuto rivolto al bambino o al ragazzo, al quale viene data la […]

Continua a leggere... Fidarsi è bene, affidarsi è bello