del 31 July 2014 (di )

Vi proponiamo oggi, su indicazione dell’UDi di Catania, le riflessioni di Rania di Giordania su Gaza, definita “il posto più tragico in cui vivere su tutta la terra”. Siamo chiamati in causa, ci viene chiesto di non tacere non solo sull’orrore degli attuali bombardamenti ma sulla privazione dei diritti elementari, all’acqua, alla salute, alla dignità, […]

Continua a leggere... Rania su Gaza, la guerra e la pace

del 15 July 2014 (di )

Anche Catania ieri è scesa in piazza per denunciare il massacro di palestinesi ad opera di Israele. I bombardamenti israeliani su Gaza hanno prodotto la strage di bambini, donne e uomini, civili inermi. 180 i morti, migliaia i feriti, innumerevoli le case distrutte. Della ‘necessità’ della resistenza scrive, alle amiche dell’UDI di Catania, Salma Ahmed Elamassie, una […]

Continua a leggere... Catania per Gaza

  COMUNICATO STAMPA     Si è insediato, con una riunione svoltasi nella Sala Coppola di Palazzo degli elefanti, il Tavolo permanente contro la violenza di genere con rappresentanti del Comune e dell’Udi. Alla riunione, presieduta dall’assessore alle Pari opportunità Valentina Scialfa, erano presenti la presidente del Consiglio comunale, Francesca Raciti, la presidente della Commissione […]

Continua a leggere... Udi Catania, insediamento Tavolo permanente contro la violenza di genere

Barbarie. Così dobbiamo dire se vogliamo dare un nome alle vessazioni, alle violenze fisiche e psicologiche alle quali vengono sottoposti i bambini di Gerusalemme est dalla polizia israeliana. Lo denuncia un video prodotto e distribuito da Israel Social TV di cui Mediterranea, la rivista dell’Udi di Catania, propone la visione. Le testimonianze raccontano tali azioni […]

Continua a leggere... Mediterranea, bambini e terrore a Gerusalemme est

del 5 September 2013 (di )

Una finestra ‘al femminile’ sulle altre regioni del Mediterraneo? La tengono aperta alcune donne catanesi attraverso Mediterranea, la rivista on line dell’UDI Catania che racconta eventi e situazioni “dal punto di vista delle donne e dei bambini”. Nel numero di agosto viene segnalato l’impegno dell’associazione Midwives for Peace (Ostetriche per la pace), costituita da 24 […]

Continua a leggere... Da Catania uno sguardo sulle donne palestinesi

  COMUNICATO STAMPA       Una seduta davvero “straordinaria” quella che il Consiglio Provinciale di Catania ha dedicato al dilagare del femminicidio in Italia e in Sicilia. Straordinaria per la partecipazione attiva, oltre che dei Consiglieri, di associazioni di donne storicamente impegnate a Catania nella battaglia per la libertà delle donne e contro ogni […]

Continua a leggere... UDI, la Provincia aderisce alla Convenzione No More

Femminicidio. Se ne fa un gran parlare, soprattutto dopo gli ultimi efferati delitti, ma adesso è tempo di agire. Così l’Udi, Unione donne italiane, una sigla antica, da sempre in prima fila nelle battaglie delle donne, ha firmato per prima una convenzione contro la violenza maschile sulle donne-femminicidio Con l’Udi l’hanno sottoscritto la Casa Internazionale […]

Continua a leggere... Femminicidio, dall’Udi una Convenzione per lottarlo

del 28 April 2012 (di )

  COMUNICATO STAMPA     Vanessa voleva uscire, forse andarsene da quella casa e tornare dai suoi. Allora il suo convivente ha strappato un cavo del video e l’ha strangolata. Non è morta. Allora l’ha soffocata con un fazzoletto imbevuto di candeggina. Poi, cosa fare con quel corpo? L’ha buttato in macchina, avvolto in un […]

Continua a leggere... UDI Catania, femminicidio a Enna

Ancora a proposito della violenza sulle donne. E non se ne parla mai abbastanza. Stavolta lo fanno l’Udi-Napoli e DonneSudDonne in una lettera indirizzata alla ministra guardasigilli Paola Severino e a quella dell’Interno Annamaria Cancellieri. Vi si invocano regole certe; vi si afferma il diritto di denunciare da parte delle donne che hanno subito violenza; […]

Continua a leggere... Violenza sulle donne, l’Udi alle ministre Cancellieri e Severino

Ancora una donna offesa, aggredita e, stavolta, all’interno di un organismo che dovrebbe essere sinonimo di democrazia, la Knesset, il Parlamento di Israele. E’ una deputata palestinese e si chiama Hanin Zoabi. Le è stato impedito di parlare, le hanno urlato “traditrice e terrorista“, fino a costringerla ad allontanarsi. Stava solo protestando contro i

Continua a leggere... L’Udi di Catania a fianco di Hanin, offesa nella Knesset