E’ davvero in vista del bene collettivo che politici e sindacalisti propongono di abbandonare il progetto della cosiddetta Cittadella della Polizia, prevista a Librino, e di realizzarla piuttosto nell’area dell’ex ospedale Ferrarotto? Di recente il tema è stato riproposto dai

Continua a leggere... Cittadella della Polizia, c’è chi non la vuole a Librino

Jeoshua Meyrowitz, grande studioso degli effetti sociali dei media in un bellissimo e attualissimo saggio (“Oltre il senso del luogo”) afferma che, a differenza di quanto avvenuto in passato, un politico dei nostri giorni non può sfuggire allo sguardo di giornali, radio, tv e social media. L’eventuale assenza, anche per poche

Continua a leggere... Catania. I nuovi assessori? Scomparsi nel silenzio

Buche aperte, mattoni accatastati, materiali abbandonati, aiuole invase dalle erbacce, impianto elettrico non funzionante, finte telecamere. Così si presentava, qualche giorno fa, la spina verde di viale Nitta a Librino, dopo la presunta consegna dei lavori. Vivace la protesta dei residenti e delle associazioni della

Continua a leggere... Spine verdi a Librino, un’occasione perduta?

Il Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, a quasi un anno dalla sua approvazione. E’ stato questo il tema del Forum “La crisi, il Pnrr, il Mezzogiorno” promosso dall’associazione Memoria e Futuro, il 3 maggio scorso su Facebook, con la partecipazione del professor Gianfranco Viesti economista dell’Università di Bari, Alfio Mannino segretario Cgil Sicilia, Maurizio Palermo, […]

Continua a leggere... PNRR, è tempo di una grande Vertenza Mezzogiorno

Non è solo questione di umanità, anzi di mancanza di umanità. Dietro lo sgombero dei senza tetto da piazza della Repubblica dello scorso 17 marzo 2022, c’è di più. Ci sono delle strutture per l’accoglienza dei senza dimora che avebbero già dovuto essere attive. Ci sono soldi pubblici stanziati ad

Continua a leggere... Progetto accoglienza per i senza dimora, come sono stati spesi i soldi?

Mentre il quotidiano locale tace sulla crisi (non solo) amministrativa della città, con il suo stile efficace e provocatorio Antonio Fischella ci invita a non arrenderci, a fare la nostra parte per ridare dignità e futuro a Catania. “Giunta ridotta a sei. A breve nuovi

Continua a leggere... L’agonia della giunta Pogliese, il compito della società civile

del 5 May 2022 (di )

Con questo ricordo di Letizia Battaglia a quasi un mese dalla sua scomparsa, inizia la collaborazione ad Argo di Alessandra Sinatra, che ha dato alla scuola e dà oggi alla società civile il proprio contributo di conoscenza e di impegno, con il suo inconfondibile stile discreto. Letizia Battaglia, donna libera, impegnata e

Continua a leggere... Ricordando Letizia Battaglia

C’era qualche elemento di speranza nel percorso di intelocuzione, tra l’amministrazione comunale di Catania e le associazioni della società civile, sull’attuazione del PNRR nella nostra Città. Dopo i primi due incontri, era stato addirittura programmato un ulteriore momento di

Continua a leggere... Catania, AAA Amministrazione comunale cercasi

La guerra è come un cancro. Va prevenuta e curata. La guerra non è una necessità, è una realtà. La guerra è l’uccisione volontaria di tanti esseri umani. Va eliminata l’ipotesi della guerra per risolvere i conflitti umani. Queste alcune delle frasi lette da Lucia Sardo alla presentazione del libro di Gino Strada “Una persona […]

Continua a leggere... Una persona alla volta, Gino Strada e le sue utopie

Un naufragio simbolico, che non si è quindi trasformato in tragedia, è quello che ha coivolto la barca di carta che l’artista tedesco Frank Bolter ha realizzato a Procida, Capitale itaiana della cultura 2022, con la collaborazione dei bambini di alcune scuole isolane. La barca, di nove metri per due e mezzo, non è

Continua a leggere... La ‘flotta di carta’ ed altre storie