Catania non ha ancora il Piano urbano per la mobilità sostenibile (PUMS) e rischia non averlo neanche nel prossimo futuro, sebbene sia previsto per legge e già dal 2017 il Ministero ne abbia fornito le linee guida: tra meno di un mese, il 4 agosto, scadono i termini per la sua presentazione. Non è la […]

Continua a leggere... Catania, un assordante silenzio sulla mobilità sostenibile

Un piccolo campo, il desiderio di scommettersi e trasformare l’esperienza del distanziamento in una avventura a contatto con la natura. Fabio, un giovane trentenne residente a Librino, ci racconta la sua appassionante avventura di novello agricoltore Un piccolo appezzamento di terreno di circa 36mq in comodato d’uso, ricevuto dopo aver aderito al

Continua a leggere... Orto sociale, l’impresa di 4 giovani in piena pandemia

Una gran voglia di esserci, di aderire ad un progetto che si propone di dare a Catania un vero polmone verde e un respiro (alla lettera) di livello europeo: il progetto Parco Monte Po – Vallone Acquicella. Questo spiega il buon numero di persone che

Continua a leggere... Parco Monte Po-Vallone Acquicella, una scommessa per Catania

Costituire un grande parco che vada da quello di Monte Po, esistente solo sulla carta, a quello già realizzato, ma molto trascurato, del Boschetto della Plaia,  includendo il Vallone Acquicella, corso d’acqua perenne, anche se con portata irregolare, che sfocia a mare in prossimità del Faro Biscari. La proposta, in una città poco attenta al […]

Continua a leggere... Dalla collina al mare, un parco per rivitalizzare Catania

del 21 June 2021 (di )

Sul nostro territorio sono state recentemente avviate tre iniziative naturalistiche da parte di associazioni di cittadini che intendono prendersi cura e valorizzare i luoghi che abitano. I comuni interessati sono quelli di Belpasso, Mascalucia e Milo. A Belpasso è appena nata

Continua a leggere... Cittadini che curano il territorio

90 giorni di tempo per procedere alla demolizione delle opere abusive. Lo impone a Maria Rosa Pezzino de Geronimo, amministratore unico e legale rappresentante della Dusty srl, un provvedimento della Direzione Urbanistica datato 11 giugno 2021. I lavori sono quelli in corso nel

Continua a leggere... Timpa della Licatia, un provvedimento che lascia perplessi

Una macchia di verde che riempie una parete scoscesa, una vecchia mulattiera ripida, ancora percorribile, sia pure a fatica, l’acqua che scorre creando un’area umida con una flora e una fauna uniche, e i resti di opere idrauliche realizzate nel Seicento dai monaci benedettini: è la Timpa della Licatia, un tesoro di bellezze naturali e […]

Continua a leggere... Unicità della Timpa di Licatia, ecco perchè dobbiamo tutelarla

Gli uffici decentrati regionali sorgeranno, a Catania, nel terreno di proprietà comunale di Nesima Superiore, sulle sciare della colata lavica del 1669, da tempo difese da studiosi e associazioni ambientaliste anche in vista della

Continua a leggere... Nesima “sarà bellissima” senza verde e paesaggio, solo cemento

“La Timpa di Leucatia è il lungo costone lavico verde che si estende dall’ambiente umido sottostante la Villa Papale sino a monte San Paolillo, […] si possono mostrare almeno tre habitat con caratteristiche ecologiche differenti: l’ambiente umido, il

Continua a leggere... Timpa di Leucatia, edificare dove non si può

Alberi abbattuti, capitozzature inopportune e antiestetiche, mancanza di cura del verde pubblico da parte dei pubblici amministratori hanno creato di recente non solo reazioni indignate da parte degli esperti ma anche un diffuso malcontento tra i

Continua a leggere... Prenderci cura del nostro verde pubblico, una proposta di CittàInsieme