del 13 March 2022 (di )

Se vuoi la pace, prepara la pace. Fare tacere immediatamente le armi, fermare l’invasione russa dell’Ucraina, disarmare le grandi potenze. Ancora una volta il Movimento No Muos, a Niscemi, indica una strada alternativa per bloccare l’ennesimo conflitto armato. Forse un migliaio di partecipanti, da tutte le parti della

Continua a leggere... A Niscemi per la pace

del 5 March 2022 (di )

Schiamila arriva in ospedale con l’ambulanza, estratta dalle macerie di una casa bombardata, ferita all’addome. Ha integre braccia e gambe, c’è speranza per lei, anche se è una bambina sola, senza più mamma e papà. Viene operata e migliora rapidamente, ma il suo

Continua a leggere... La guerra in un sorriso

del 27 February 2022 (di )

26 febbraio, Castello Ursino – Catania. Centinaia di cittadine e cittadini partecipano alla manifestazione promossa dalla rete Restiamo umani/Incontriamoci, che ha aderito all’appello lanciato da Peacelink contro la guerra in Ucraina. “Contro l’escalation militare è

Continua a leggere... Cessate la guerra

“Serve un’antimafia che innanzitutto sia costruita attraverso la formazione e la cultura. Un’antimafia che cresca nei quartieri, nel territorio, tra i giovani, tra le varie categorie sociali e produttive, nelle associazioni di volontariato. Un’antimafia dell’impegno concreto. Deve scomparire l’antimafia dei salotti, dei proclami e degli affari. Bisogna ripartire dall’antimafia dei cittadini”. Questo l’impegno dell’associazione Antimafia […]

Continua a leggere... “Io ho denunciato”, un’antimafia dell’impegno concreto

La storia si ripete: sono andate subito esaurite le prenotazioni per “Lunaria – Nella gioia luminosa dell’inganno“, spettacolo basato sui testi dell’omonima favola teatrale scritta da Vincenzo Consolo, in scena al

Continua a leggere... Etta Scollo e Vincenzo Consolo, nella gioia luminosa dell’inganno

Carmelo Salanitro, docente del Liceo Cutelli di Catania, condannato dal “Tribunale speciale” nel 1941, con l’accusa di “propaganda antinazionale, offese al duce e a Hitler”, morì a Mauthausen il 24 aprile 1945. Da tanti anni il movimento antifascista catanese ha chiesto di modificare il nome della scuola dove aveva insegnato in M. Cutelli-C. Salanitro. Oggi, […]

Continua a leggere... Catania, nasce il Liceo Classico Cutelli-Salanitro

del 21 January 2022 (di )

Anche Catania si mobilita per dire no a Berlusconi presidente della Repubblica. Promuove un comitato creato ad hoc: “Comitato spontaneo di cittadine e cittadini per la Repubblica”. Appuntamento domenica 23 gennaio alle ore 9,30 in piazza Falcone, terreno sottratto alla

Continua a leggere... Berlusconi presidente, no grazie

A porte chiuse, causa pandemia, è andato in scena lo scorso 28 dicembre, nell’Istituto Penale Minorile di Bicocca, lo spettacolo “Odissei”. Ancora una volta è stata l’associazione “La Poltrona Rossa” ad avere coinvolto alcuni giovani detenuti nel lungo percorso creativo di questo testo teatrale ispirato al mito classico. Odisseo, re di

Continua a leggere... Istituto Penale Minorile, fare teatro per invertire la rotta

Ancora una volta, come già accade da alcune stagioni, Catania ha avuto la possibilità di ospitare una tappa della tournée italiana del Nazra Palestine Short Film Festival, grazie alla collaborazione tra il Cinestudio del cinema King e le Associazioni AssoPace Palestina, Libera, Pax

Continua a leggere... Nazra Festival a Catania, uno sguardo sulla Palestina

del 5 January 2022 (di )

“Pippo Fava muore il 5 gennaio del 1984. Gli sparano cinque colpi alla testa. Tutti mirati alla nuca. Per ammazzarlo e per sfregiarlo. Chi nasce al Sud sa bene che non tutti i modi di ammazzare sono uguali. Alle mafie non basta eliminare. Nella modalità della morte è siglata una precisa comunicazione. Giuseppe Fava, Pippo […]

Continua a leggere... Roberto Saviano ricorda Giuseppe Fava