Tutti insieme in una grande rete: associazioni, migranti, avventori, curiosi per celebrare quest’anno, dopo lo stop della pandemia, la giornata del rifugiato nel cortile della CGIL, in via Crociferi. Una manifestazione organizzata dalla Rete del rifugiato, che collega tra loro le

Continua a leggere... Rifugiati, cittadini del mondo cercano terre senza confini

Centoventi morti nel Canale di Sicilia di cui (quasi) nessuno parla. Strano Paese, il nostro, nel quale solo le recenti polemiche calcistiche (il riferimento è alla vicenda della superlega) sono riuscite a strappare i titoli di testa alle notizie sulla pandemia. I barconi stipati di

Continua a leggere... Mar Mediterraneo, non si ferma la catena di morti

del 3 April 2021 (di )

Con l’inizio della pandemia ci siamo ritrovati a dire spesso, come papa Francesco, di essere tutti “sulla stessa barca“. A distanza di un anno – a guardar bene – questa barca ha messo in risalto tante disuguaglianze. È di questi

Continua a leggere... Navi incagliate, barche alla deriva

del 27 February 2021 (di )

Tutti nella neve, uomini donne, bambini, anche neonati, nel tentativo di sopravvivere e, appena possibile, attraversare il confine tra Bosnia e Croazia, perché entrare in Croazia significa entrare in Europa. La frontiera con l’Unione Europea è la meta, riuscire ad

Continua a leggere... Balcani, la rotta del disonore

Sono nati e/o cresciuti nel nostro paese ma non vengono riconosciuti come italiani. In Italia hanno studiato, ne parlano la lingua, hanno condiviso e condividono con i loro coetanei ‘italiani’ le esperienze, le difficoltà, i sogni, ma la loro inclusione sostanziale non è

Continua a leggere... Un milione di ragazze e ragazzi italiani senza cittadinanza

Offrire, alle persone migranti, consulenza medica e psicologica su salute sessuale e riproduttiva, oltre alla possibilità di fare test per HIV, HCV (epatite C) e gravidanza. Lo prevede il Progetto Pro Access di LILA Catania e UNHCR, che si è appena concluso. Ce ne parla oggi il coordinatore, Francesco Bellissimo, medico

Continua a leggere... Dalla strada alla cura, il progetto Pro-Access di Lila Catania

Il decreto n.130/2020 che smantella almeno in parte i decreti sicurezza, è legge. Lo ha deciso il Senato lo scorso 18 dicembre con il voto compatto dell’intera maggioranza, 5 Stelle compresi, scatenando così l’ira dei parlamentari leghisti, increduli di fronte al voto dei loro vecchi compagni di squadra che hanno

Continua a leggere... Nuova legge su immigrazione e sicurezza, luci e ombre

del 1 December 2020 (di )

La LILA (Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS) denuncia le carenze dei servizi sanitari rivolti alle persone migranti. “Garantire l’ottimale ed uniforme erogazione dei servizi sanitari rivolti ai cittadini stranieri, migliorandone l’accesso e la

Continua a leggere... Catania, servizi sanitari e persone migranti

“La nostra mafia che ormai non ha più quella sensibilità e quel coraggio che aveva prima. Dove sono? non esiste più perché noi la stiamo completamente eliminando. Nessuno ha più il coraggio di difendere il

Continua a leggere... Maraventano, difendere Salvini in nome della mafia

del 3 October 2020 (di )

Un processo, tante mobilitazioni. Il processo è quello che inizierà, oggi 3 ottobre, al tribunale di Catania. Imputato, con l’accusa di sequestro di persona, l’ex ministro e attuale “capo” della Lega Matteo Salvini. L’accusa si riferisce al 2019, quando l’allora ministro dell’interno negò l’autorizzazione allo

Continua a leggere... Catania, Salvini sotto processo