“La mafia non esiste”, “L’onorata società del primo ‘900 era buona e rispettosa”: sono frasi ormai entrate nella letteratura del fenomeno mafioso, sebbene non abbiano mai trovato riscontro nella realtà. Ce lo testimonia un giovane laureato in storia contemporanea, Vittorio Coco, dottorato a Catania, docenza a contratto a Palermo, borsa di studio presso il centro […]

Continua a leggere... Mafia ‘camaleonte’, dai giardini alla droga

Non è più solo una proposta. Il Consiglio dei ministri ha approvato il 3 agosto la normativa impropriamente detta Codice antimafia perchè priva di organicità e soprattutto inefficace a contrastare un fenomeno pervasivo e complesso come le mafie. Se ne discuteva da tempo e

Continua a leggere... Codice antimafia, un pericoloso passo indietro

del 25 July 2011 (di )

L’intento dichiarato dal governo sembrava di alto profilo: ridurre ad unità tutte le norme antimafia che, nel tempo, si sono stratificate, armonizzandole. Qualcosa di simile al Corpus Iuris di Giustiniano… Parliamo della proposta di decreto legislativo sul Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione approvata dal Consiglio dei Ministri e che dovrà passare […]

Continua a leggere... Codice antimafia, indietro non si torni

del 19 May 2011 (di )

Da cinque anni il Centro Studi Pio La Torre promuove una ricerca sulla percezione del fenomeno mafioso tra i giovani. E’ una ricerca rivolta a 9000 studenti di 94 scuole che hanno seguito il progetto educativo antimafia del Centro Studi, ma i risultati riguardano solo 2500 questionari compilati online. I risultati esposti ci danno l’occasione […]

Continua a leggere... Come sento la mafia

del 10 May 2010 (di )

Ormai non passa giorno in cui non dobbiamo leggere di scuole in difficoltà economiche tali da non riuscire a gestire nemmeno l’ordinaria amministrazione, eppure ci sono tante istituzioni scolastiche che, malgrado queste e altre difficoltà, continuano ad essere baluardo di formazione civile e centri di elaborazione culturale. E’ questa la prima impressione che suscita la […]

Continua a leggere... A scuola di antimafia

del 14 November 2009 (di )

Tratto da:  Antonella Lombardi,  Scudo fiscale, si legalizza il tesoro della mafia,  in A Sud’Europa, anno 3, n.39,  9.11.09 Come conciliare sviluppo e legalità quando è il governo a proporre strumenti inadeguati? Di queste e altre domande si è dibattuto a Palermo, all’interno della seconda edizione delle giornate dell’Economia del Mezzogiorno, il cui tema quest’anno […]

Continua a leggere... Scudo fiscale: per difendere chi?