del 15 November 2012 (di )

Stavolta nessun balletto sulle cifre, che i manifestanti al corteo catanese del 14 novembre contro le politiche economiche “dell’Europa”, e in Italia del governo Monti, fossero veramente tanti nessuno lo mette in dubbio. Migliaia di giovani, e meno giovani, uniti dallo slogan “il vostro debito non lo paghiamo”, hanno denunciato il fallimento del governo ‘tecnico’, […]

Continua a leggere... Uno sciopero veramente generale

COMUNICATO STAMPA   È di nuovo sciopero per i lavoratori dipendenti di Sige, la società che gestisce le emittenti televisive Antenna Sicilia e Teletna, che hanno anche effettuato stamattina una manifestazione di protesta dinanzi gli uffici della Prefettura di Catania. Dopo la chiusura della procedura di mobilità che avvierà il licenziamento collettivo di 28 lavoratori, […]

Continua a leggere... Slc CGIL e Fistel CISL: vertenza SIGE-Antenna Sicilia, é di nuovo sciopero

Dopo 16 anni dalla promulgazione della Legge 109/96  sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, la CGIL ed altre 8 Associazioni avviano la raccolta delle firme per un’altra proposta di legge di iniziativa popolare, che ha per slogan: “Io riattivo il lavoro”, per fare in modo che le imprese confiscate ai clan non vadano in […]

Continua a leggere... Firmiamo perchè le aziende tolte ai clan possano vivere

COMUNICATO STAMPA   Il 25 settembre un gruppo di organizzazioni politiche, di settori sindacali, di associazioni, di donne e uomini, si sono riunite/i per costituire il Comitato Referendario per l’abrogazione della riforma Fornero dell’art. 18 e dell’art. 8 (L 138/2011). Il referendum che vede assieme, a livello nazionale, l’IDV, il PdCI, il PRC, SEL, Verdi, […]

Continua a leggere... Comitato Referendario per l’abrogazione della riforma Fornero dell’art.18

C’è un’area del nostro Paese, il Mezzogiorno, “accomunata da due o tre elementi negativi. Ad esempio il deficit di funzionamento delle istituzioni, legato alla qualità scadente del ceto politico. Poi una pesantissima questione ambientale: parte del territorio è stato completamente devastato. Ancora, la presenza della criminalità organizzata”. Franco Garufi, Una finestra al quarto piano. La […]

Continua a leggere... Garufi, non si esce dalla crisi senza il Meridione

    COMUNICATO STAMPA     Finalmente è Primavera! Le giornate si allungano e a fine mese arriverà l’ora legale… già legale! Eh si, per fortuna arriva la legalità, ma non vi preoccupate… si sposta solo l’orologio di un’ora, può sembrare una semplice formalità ma per gli abitanti di Librino non lo è. Da anni […]

Continua a leggere... CGIL Librino, buio e altri disservizi nel quartiere

Quasi 5 milioni (l’8% della popolazione) le persone di origine straniera che vivono in Italia. Di queste quasi un quinto sono minori. Nello scorso anno scolastico gli oltre 700.000 alunni stranieri presenti hanno rappresentato il 7,9% dell’intera popolazione (percentuale, quest’ultima, che sale ulteriormente se ci si riferisce alle scuole materne ed elementari). Il 42,2% di […]

Continua a leggere... L’Italia sono anch’io, due leggi di iniziativa popolare

del 20 September 2011 (di )

Si è tornati a parlare di Farmacia, la facoltà dei veleni, venerdì sera alla scalinata Alessi, nel cuore del centro storico di Catania, durante la Liberafesta organizzata da Rifondazione. Se ne è tornato a parlare per non dimenticare e anche perchè siamo alla vigilia dell’udienza (21 settembre) in cui il giudice per le indagini preliminari […]

Continua a leggere... Farmacia, veleni in aula

del 7 September 2011 (di )

Uno sciopero generale indetto dalla C.G.I.L. e, successivamente e con una piattaforma autonoma, dai Sindacati di Base, per dire no a una manovra finanziaria profondamente ingiusta, ulteriormente peggiorata dal cosiddetto maxiemendamento presentato ieri dal

Continua a leggere... Uno sciopero generale per salvare il Paese

del 25 July 2011 (di )

L’intento dichiarato dal governo sembrava di alto profilo: ridurre ad unità tutte le norme antimafia che, nel tempo, si sono stratificate, armonizzandole. Qualcosa di simile al Corpus Iuris di Giustiniano… Parliamo della proposta di decreto legislativo sul Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione approvata dal Consiglio dei Ministri e che dovrà passare […]

Continua a leggere... Codice antimafia, indietro non si torni