Nuovo circo lo chiamano, perchè è un circo senza megastrutture, senza animali e senza sfruttamento. E’ fatto da piccoli gruppi di giovani che vogliono esprimere liberamente la propria creatività e che cercano di coinvolgere gli altri nella loro allegra espressione corporea, a cui si preparano però con costanti allenamenti. Ne abbiamo avuto un saggio, dal […]

Continua a leggere... Ursino Buskers, dalla strada una finestra sul mondo